Tu che ti lamenti sempre, sei sicura di volere un uomo così?

Probabilmente è vero che lui è pieno di difetti. Ma la domanda è: siamo sicure di voler passare la vita al fianco di un partner che non ci soddisfa?

Tutte quante abbiamo conosciamo, almeno una volta, una donna che si lamenta del partner in modo continuo.  Un’amica, una sorella o una collega che riguardo al proprio compagno spende solo parole poco lusinghiere. Altre volte siamo proprio noi a farlo.

Perché è facile concentrarci su tutto ciò che l’altro fa di sbagliato: dà poche attenzione, collabora poco alle faccende di casa, non è fedele, non vi fa più sentire bene. Tutti errori oggettivi e che è giusto evidenziare e cercare di risolvere. Ma vi siete mai chieste se lamentarsi in continuazione possa davvero servire?

Il problema è che spesso manca la comunicazione all’interno della coppia, e di fronte al proprio compagno che meriterebbe di essere canzonato ci limitiamo a sbuffare e a fare una scenata, per poi sfogarci con amiche e parenti quando siamo fuori casa. Le cose però non cambiano mai. Ma allora che fare?

La verità è che l’unica cosa da fare è parlare a cuore aperto e discutere del problema con il proprio partner, smetterla di perdonare tutto e di accontentarsi. Ma soprattutto quel che serve è l’onestà, con l’altro, certo, ma soprattutto con se stesse. La paura della solitudine o l’ostinazione nel voler sistemare le cose non deve diventare una trappola che lega alla persone sbagliata.

A volte affrontare il fallimento della vita di coppia è così doloroso che ci porta a stringere i denti e perdonare. Questa ci sembra la via più semplice. Purtroppo però c’è da chiedersi se davvero vale la pena stare con una persona che ci porta a stare male e a pensare di continuo ai torti che commette. Quante occasioni sociali avete rovinato per questo motivo? Quante cene tra amiche avete passato a lamentarvi di lui?

C’è allora da chiedersi quanto valga la pena insistere. Passare i momenti (che dovrebbero essere) divertenti a parlare solo degli aspetti negativi della propria relazione è ciò che vogliamo fare con le amiche? A volte ci si concerta così tanto sul partner da trascurare sé, problemi inclusi. Diciamolo, nessuna è perfetta e le colpe in una coppia sono sempre divise. Lamentarsi in continuazione non è il miglior modo per fare funzionare le cose. Dopo avere provato tutte le soluzioni rimane da chiedersi se una vita di frustrazione è ciò che si desidera. Basta lamentele, è ora di agire, non abbiate paura, non siete sole.

Vi lasciamo con uno spunto di riflessione: lo vorreste un partner che si lamenta sempre di voi?

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tu che ti lamenti sempre, sei sicura di volere un uomo così?