Come tenere a bada le sue ex

Impara a non cadere nella trappola della gelosia con la fidanzata storica o la migliore amica con cui ha avuto una storia

Le sue ex sono in molti casi presenze ingombranti (e indesiderate) da gestire nella vostra storia. E non si tratta solo della fidanzata storica, il primo amore, quella che avrà sempre un posticino nel suo cuore… Ci si mettono anche quelle che non smettono di tampinarlo. Oppure quella che è scomparsa ma continua ad aleggiare nell’aria, come un fantasma. Quante ex ha il vostro uomo? Troppe da gestire. E anche se l’istinto vi suggerisce di trattarle in modo ostile come nemiche, questa non è certo la strada migliore.

Spesso ci sentiamo minacciate dalle ex fidanzate, per due motivi principali: la gelosia e il confronto. C’è la paura che lui possa provare ancora dei sentimenti per lei, che possa vivere un ritorno di fiamma, soprattutto se è stato lasciato. A questa si aggiunge il paragone, più o meno consapevole, che ha a che fare con la propria autostima e la sicurezza in se stesse. Quando non crediamo molto nelle nostre potenzialità, è facile cadere nel pensiero paranoico che la ex era migliore di noi o, peggio ancora, che lui era più felice con lei e più attratto da lei. Allora, come comportarsi? Qual è l’atteggiamento migliore ma soprattutto meno controproducente?

La cosa fondamentale è avere un aiuto dal proprio partner. L’uomo dovrebbe porsi in una posizione netta e definita. Questo vuol dire essere chiaro nei ruoli che sta dando alla compagna attuale e alla sua ex. Chi non è in grado di fare questa separazione darà adito a fraintendimenti e gelosie. In questa complicata dinamica l’uomo non dovrebbe mediare, perché si troverebbe in una posizione scomoda da sostenere e questo creerebbe conflitti di coppia, a lungo andare. Il rapporto con le ex va gestito dalla donna direttamente, pretendendo però chiarezza rispetto alla posizione che lui assume verso di lei. Quando il suo atteggiamento è limpido e lontano dai fraintendimenti, il problema con le ex diventa solo della donna e spetta a lei gestirlo.

Se in qualche modo la sua ex circola ancora nella vostra vita e non potete ignorarla, fare la guerra non è la soluzione migliore. Evitate di trattarla in modo freddo e sgarbato, meglio un atteggiamento distaccato, ma gentile. La mossa più sana è mantenere una distanza, soprattutto per salvaguardare la coppia e far capire alla ex che lo spazio di condivisione con il vostro compagno ora è molto limitato. Dove il confronto è inevitabile, l’arma giusta è l’ironia. Sdrammatizzando le sue battute al vetriolo non le darete importanza, e non cadrete nel suo gioco. Puntate anche sulla calma e sulla consapevolezza della vostra storia d’amore. Così le toglierete il potere di incidere in qualche modo su una relazione in cui voi siete le protagoniste.

Fonte: DiLei

Come tenere a bada le sue ex