L’intuito femminile esiste davvero: è il nostro super potere

La conferma arriva dalla scienza: l'intuito appartiene alle donne. Ecco come ascoltare questo super potere

Seguire il cuore o la testa? La pancia o la ragione? È questo il dilemma più grande quando ci ritroviamo a prendere delle decisioni, che siano piccole, grandi o destinate a cambiare per sempre la nostra vita.

Se fino a qualche tempo fa avremmo scelto a occhi chiusi di seguire sempre e comunque la pancia, crescendo abbiamo capito che razionalizzare, a volte, è più una necessità di sopravvivenza che una volontà. Eppure, non sempre conviene mettere a tacere quelle sensazioni apparentemente illogiche che nascono da dentro.

Sì perché tutte quelle reazioni sensibili e istintive che nascono da dentro hanno sempre ragione. E non si tratta di superpoteri, anche se hanno tutte le carte in regola per esserlo, ma di intuito. E quello delle donne non sbaglia mai, parola della scienza.

L’intuito femminile

È capitato a tutte noi, almeno una volta nella vita, di scegliere di fidarci e affidarci a qualcuno, oppure di non farlo affatto, sulla base di quelle sensazioni che nascevano dentro. Sono le stesse che affiorano quando ci troviamo a prendere delle decisioni improvvise o ci ritroviamo ad affrontare determinate situazioni che ci spingono ad agire e reagire.

Possiamo prenderci del tempo per pensare, ragionare e razionalizzare, ma la verità è che quella voce che abbiamo sentito raramente ha torto. Si tratta dell’intuito, di quella sensazione interiore che ci invita a fare la scelta giusta, o che ci allontana da quella sbagliata. Una sorta di radar capace di fiutare tutte quelle situazioni e quelle persone dalle quali dovremmo stare alla larga.

E lo fa così, improvvisamente, senza chiedere il permesso o avvisare, senza dare tempo alla ragione di intervenire. Lo fa riuscendo a scavalcare le apparenze e a guardare oltre il visibile, fornendo la risposta giusta a tutte quelle domande che ancora non sono state elaborate.

E raccontato così, l’intuito, sembra davvero un super potere in grado di salvarci la vita, e in effetti lo è davvero. Ed è reale.

Secondo la scienza, infatti, l’intuito sarebbe una prerogativa delle donne, anche se non assoluta, ma comunque più sviluppata rispetto alla controparte maschile. A confermarlo è stato uno studio condotto dagli esperti delle Università di Granada, Barcellona Pompeu Fabra e Londra, pubblicato poi sulla rivista scientifica Psychoneuroendocrinology.

I ricercatori hanno dimostrato che questa dote si sviluppa nelle donne già nelle prime fasi di vita, e più precisamente nel grembo materno. Questo succede grazie alla scarsa quantità di testosterone che non influenza il cervello femminile ma che, anzi, permette di sviluppare sensibilità e intuito. Al contrario, invece, gli uomini influenzati naturalmente dall’ormone maschile, avrebbero una maggiore predisposizione alla razionalità e al pensiero riflessivo.

Come ascoltare l’intuito

Prima di agire e cedere all’istinto, quindi, sarebbe bene ascoltare quelle sensazioni che nascondo dentro e che, come abbiamo visto, appartengono per natura a noi donne.

L’intuizione si manifesta in modi differenti che sta a noi intercettare e accogliere. Possono essere sensazioni fisiche o emozioni, ma anche flash e immagini, e ancora battiti accelerati o mal di stomaco. Altre volte si manifesta con uno stato d’animo, ci sentiamo a disagio in una situazione oppure ci sentiamo inaspettatamente serene. Quando questo accade ascoltiamo il nostro corpo: è l’intuito femminile che ci sta parlando.