Non vergognarti di volere una relazione seria

Non accontentarti di un rapporto occasionale: se è l'amore che vuoi prendilo e pretendilo

Uno sguardo seducente, un sorriso ammaliante ed è fatta, ecco che quel ragazzo carino che avevamo adocchiato al bar si è fatto avanti, ma con una precisazione: non vuole una storia seria.

È capitato a tutte, di incontrare nella nostra vita ragazzi e poi uomini che di impegnarsi non ne avevano proprio voglia. E probabilmente, in alcune fasi del nostro percorso, a noi è andata bene così. Università, poi carriera e poi ancora la rottura inaspettata di quella relazione che sarebbe dovuta durare per sempre. E così abbiamo pensato che un po’ di spensieratezza non poteva che farci bene.

Ma arriva quel momento della vita in cui una donna sa bene quello che vuole e, probabilmente, non ha più voglia di perdere tempo dietro a uomini egoisti, insicuri o che hanno quel fare da eterno Peter Pan. Eppure ammetterlo a voce alta, soprattutto in presenza di chi ha appena confessato di non volere una storia seria, risulta difficile, come mai?

Per qualche ragione, ammettere che ci si voglia impegnare in un rapporto serio è diventato per le donne un segno di debolezza. Forse perché siamo arrivate a un punto storico in cui dimostrare di essere autonome e indipendenti, personalmente e professionalmente, è più importante di esserlo davvero, o perché ancora temiamo che confessare di volere qualcosa di più stabile possa far scappare gli uomini.

Ma non è assolutamente così, non dovremmo mai vergognarci di dire e fare quello che vogliamo, al contrario commetteremmo l’errore di accontentarci di determinate relazioni, quelle tossiche, bugiarde e narcisiste che non ci fanno stare bene.

Se vogliamo qualcosa di più, abbiamo tutto il diritto di dirlo e di pretenderlo, senza vergognarci di ammettere che desideriamo innamorarci o impegnarci in una relazione seria.

Ci sono alcune donne che preferiscono essere single o addirittura tenere ben lontano l’amore, e ci sono altre che sono più a loro agio in una relazione impegnata, ma nessuna è migliore o peggiore dell’altra.

Se siamo arrivate a desiderare qualcosa di serio, probabilmente è perché ci troviamo in un punto della nostra vita in cui le relazioni occasionali non sono più soddisfacenti, quindi perché accettarle per forza?

Quello che vogliamo è sempre valido, non dobbiamo giustificarci né tanto meno vergognarci se sogniamo di sentire ancora le farfalle nello stomaco, se la sera prima di andare a dormire fantastichiamo su quell’incontro che ci cambierà la vita, se oggi vogliamo l’amore.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Non vergognarti di volere una relazione seria