Alba Parietti bacchetta Damiano dei Maneskin: “Pensa a quello che dici”

Alba Parietti ha scritto su Facebook un post in cui si rivolge a Damiano David dei Maneskin, dandogli qualche consiglio per il futuro...e non solo

Alba Parietti fa un passo indietro e dice la sua su Damiano David, il leader dei Maneskin che sta facendo impazzire tutta l’Italia. Il frontman in questi giorni ha rilasciato diverse interviste, in cui ancora una volta ha deciso di andare controcorrente, affermando che l’Italia ora ha bisogno di vere rockstar. Parole che non sono piaciute alla Parietti, che ha scelto di scrivere un post su Facebook in cui ha svelato cosa pensa dell’ex concorrente di “X Factor”.

“Mi tocca dare addosso al più figo del momento – ha scritto Alba Parietti su Facebook – che tra le prime avevo individuato ed esaltato. “Tu quoque Damiano, fili mi” già stai a sparà ca***te…ma ca**o..Damià placate! Vuoi stare zitto per favore?”.

La showgirl ha poi criticato l’atteggiamento di Damiano David. “Vedi tu sei, saresti magico, sexy, talentuoso (anche gli altri 3 per altro) – ha spiegato Alba Parietti rivolgendosi al leader dei Maneskin – […] Non dire più quello che pensi, ma pensa a quello che dici. E dici fesserie da ragazzino montato, non da frontman. Ti abbiamo detto tutti che sei il nuovo Jagger che hai il carisma di Bowie? Si te lo abbiamo detto, (mannaggia a noi), ma ca**o tu ci hai proprio creduto. Di rockstar montate – si legge ancora nel post – che sfasciano alberghi, che secondo te sono quelli di cui abbiamo bisogno, ti assicuro il mondo è pieno, lo fanno anche quelli che non contano una cippa, lo fanno tutti quelli che non hanno rispetto di nessuno. Lo facevano negli anni 60-70-80-90. I cimiteri delle star delle meteore sono pieni di insostituibili e sfascia alberghi. Non sono affatto una novità, ne abbiamo visti moltissimi. Anche semplicemente cafonazzi, ricchi e su di giri che al massimo suonavano campanelli hanno sfasciato qualche albergo. Roba trita e ritrita tra esaltati. Sono quasi tutti finiti prima di cominciare”.

“Oggi potete essere i futuri Rolling Stones – ha concluso Alba Parietti nel post – o i comeca**o si chiamavano quei quattro ragazzetti?!?! Sta a voi! Non deludetemi con affetto e ammirazione (per il talento) zia Alba”.

Alba Parietti bacchetta Damiano dei Maneskin: “Pensa a quello ch...