#ConCosaLoMetto

La bellezza dei dettagli: come rendere un look unico

Ci sono alcune piccole cose che sono capaci di rendere un look unico: vediamo quali!

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger

Come abbino dei capi vintage che potrebbero sembrare un po’ troppo importanti?

Gianna

La bellezza dei capi vintage è nel fatto che sono pezzi molto spesso unici, che hanno una loro storia. Oltre al tessuto, che mediamente è di qualità superiore rispetto a quelli a cui siamo abituati oggi, e alle finiture, che spesso sono di maggior pregio e qualità, i capi vintage si distinguono per alcuni dettagli speciali: bottoni, passamanerie, orli un po’ particolari. Pensate che tutto questo sia passato di moda? Errore! Vediamo un po’ perché.

La bellezza dei dettagli: come rendere un look unico

Blusa e jeans Pinko, Occhiali Max Mara, sandali Zanotti, pouch Bottega Veneta, bracciale Salvatore Ferragamo

La bellezza dei dettagli: dalle sfilate

Basta guardare le sfilate per rendersi conto che alcuni dettagli direttamente dalle decadi passate vengono ripresi a piene mani anche oggi e reinterpretati in modo nuovo. Magari si cambia un colore, si aggiunge un twist moderno, ma lo spunto resta quello: ci si ispira alle lady dell’inizio del secolo fino ad arrivare alla moda anni ’80, tornata alla grande.

La bellezza dei dettagli: come rendere un look unico

Chanel – Paris Fashion Week Spring/Summer 2020 – Fonte Ansa

La bellezza dei dettagli: dai bauli della nonna

Passamanerie, tessuti ricchi, plissettature… sono tutti dettagli che oggi si trovano a fatica e che, se si acquistano applicati a capi nuovi, se sono di qualità, spesso sono molto costosi. L’opzione di recuperare i tesori sepolti nei bauli delle nonne (o nei mercatini vintage) è un’ottima idea. Il trucco è saper riadattare. Come? Un modo infallibile e farsi amica una brava sarta, che stringerà, allargherà, aggiusterà e renderà il capo su misura per noi. Un altro trucco è sdrammatizzare, pensare fuori dal contesto. La camicia tutta trine e pizzi? Mettetela con i jeans. La gonna folk? Con una camicia bianca annodata in vita.

La bellezza dei dettagli: come rendere un look unico

Dalla sfilata Andrew Gn – Paris Fashion Week – Spring Summer 2020 – Fonte Ansa

La bellezza dei dettagli: e gli accessori?

Come sempre il mio suggerimento è quello di non strafare, quindi di cercare di puntare l’attenzione su un solo pezzo. Quindi, se state indossando un capo ricco (la blusa, la gonna, l’abito), fate in modo che il resto degli accessori sia minimal: una ballerina, una stringata, una shopper in pelle o anche in canvas. Molto spesso le cose più semplici sono quelle che funzionano meglio!

La bellezza dei dettagli: come rendere un look unico

Fonte Unsplash

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Angela Inferrera

#ConCosaLoMetto Non sai come vestirti?

La bellezza dei dettagli: come rendere un look unico