Fashion revolution week: cos’è e perché bisogna ricordarla

La Fashion revolution week è un momento in cui si fa attenzione alla moda sostenibile: vediamo perché

Foto di Angela Inferrera

Angela Inferrera

Fashion blogger e esperta green

La Fashion Revolution Week è una settimana durante l’anno in cui si porta particolare attenzione al mondo della moda sostenibile: vediamo perché e come mai è importante ricordarla, non solo ogni aprile, ma ogni giorno.

Cos’è la Fashion Revolution Week: perché si celebra

La Fashion Revolution Week nasce dopo il 2013, anno in cui in Bangladesh, a Rana Plaza, crollò una fabbrica che seppellì più di mille persone. In quella fabbrica si stavano cucendo vestiti per grandi marchi, colossi del fast fashion che non tutelavano minimamente gli impiegati della loro filiera produttiva. Da quel momento, si puntarono finalmente i riflettori a livello mondiale su quello che era celato dal sistema dell’industria della moda.

Finalmente, si cominciò a pensare a quello che sta dietro all’industria della moda a basso prezzo: chi produce, come produce e in che condizioni, se i salari sono adeguati, se hanno diritto di associazione e di sciopero, se i bambini sono costretti a lavorare. A seguito di questo fatto, vennero poi realizzati docufilm come “The True Cost of Fashion”, che tolsero finalmente il vero davanti agli occhi di molti: la moda comincio a non essere più semplicemente qualcosa che riguardava quello che ci mettiamo addosso.

Cos’è la Fashion Revolution Week: i ruolo dei social

L’organizzazione Fashion Revolution, attiva in vari paesi, mobilità ogni anno il popolo social per cercare din stimolare l’attenzione sui temi del lavoro etico, del rispetto e dell’uguaglianza. Hashtag come #whomademycothes (chi ha realizzato i miei vestiti) sono diventati virali e anche il supporto della rete di influencer green e attenti alla moda sostenibile è stato importante per contribuire a diffondere il messaggio.

La condivisione di immagini, documentari e testimonianze è stata decisiva per sensibilizzare un numero sempre crescente di persone. Sul sito di Fashion Revolution è possibile scaricare il materiale divulgativo dell’organizzazione, che può essere ricondiviso per dare maggiore enfasi possibile a questo tema.

Cos’è la Fashion Revolution Week: cosa possiamo fare concretamente

Celebrare la moda sostenibile ed etica un giorno all’anno non serve a molto: quello che dobbiamo fare è cambiare il nostro modo di pensare alla moda una volta per sempre, chiedendoci da dove vengono i capi che ci mettiamo addosso e se le nostre scelte hanno un impatto sull’ambiente e su chi ci vive. È la risposta che ci diamo a fare la differenza. I piccoli passi che sono stati fatti negli ultimi anni, il fatto che così tante persone abbiano manifestato per l’ambiente e per una maggiore uguaglianza dei lavoratori in tutto il mondo, hanno portato finalmente a realizzare delle normative più stringenti che obbligano i grandi colossi della moda mondiale a controllare la filiera produttiva. Le rivoluzioni partono sempre da piccoli gesti: anche noi possiamo fare la nostra parte!

Cos'è la Fashion Revolution Week