Come organizzare una festa di compleanno

Il vostro bambino compie gli anni e non sapete che tipo di festa organizzare? Ecco tantissimi spunti pronti all’uso! Dai regali alle torte, la festa è servita.

Foto di Giorgia Marini

Giorgia Marini

Blogger e Content Editor

Mamma Blogger, stop. Annata 1977, stop. Razza Caucasica, come direbbero in un poliziesco americano, stop. Status pro-tempore molto incasinata, stop.

Organizzare una festa di compleanno per il nostro bambino, può essere un vero e proprio lavoro, se vogliamo farlo in modo originale e tagliato su misura. Per fortuna, però, delegare una parte dell’organizzazione del compleanno, sotto la forma del buffet, della torta, degli inviti o dei giochi, non è reato! Dal punto di layout, poi, ci sono tanti spunti ed idee da rubare: ad esempio, on line, soprattutto su Pinterest, possiamo trovare tanti modelli per fare inviti, addobbi e torte. Su queste ultime, regina incontrastata è Benedetta Rossi: le sue ricette saranno al nostro servizio per perfette feste di compleanno con target bambini esigenti. Insomma, mamme e papà, non siamo soli nella preparazione del giorno più importante dei nostri figli!

Ecco a cosa dobbiamo pensare per organizzare una bella festa di compleanno per bambini:

Buffet

Torta

Addobbi

Inviti on line o cartacei

Regali

Pensierini da lasciare ai bambini

Animazione

Giochi

Location, in casa o all’aperto

 

Ogni bambino ha il suo idolo, personaggio preferito o moda che vuole seguire, in base all’età. Ormai, non esistono feste di compleanno dei bambini, senza addobbi o torte a tema, anche quelle più riservate e con meno invitati. Per i bambini la festa è soprattutto il tema scelto oltre al soffiare le candeline sulla torta di Frozen, dei Paw Patrol o di Peppa Pig. Rispettare le loro idee non è sempre facile, ma dobbiamo rimboccarci le maniche e rendere unico ed originale il loro compleanno.

Buffet per la festa di compleanno dei bambini

Partiamo da un assioma: ai bambini importa poco del tavolo del buffet, se non all’inizio. Prima, insomma, che la festa entri nel vivo. Soprattutto, importa poco se il buffet sarà fatto in modo originale e se ci saranno piatti particolari. Per i bambini, un panino con il salame, una busta di patatine ed un succo di frutta è il paradiso. Soprattutto per i più piccoli, quelli che, a casa, sono tenuti più a stecchetto dal punto di vista del junk food. Qualunque genitore che abbia organizzato almeno un compleanno può testimoniarlo. Premesso questo, i genitori fanno comunque di tutto per presentare diverse proposte, anche per coccolare gli adulti presenti.

Prima cosa da fare, per un buffet di compleanno completo, è capire il numero degli invitati, l’età dei bambini, compresi fratelli  e sorelle, e le eventuali allergie od intolleranze. Sarebbe poco cortese non tenere presenti queste ultime eventualità e far rimanere a digiuno il bambino celiaco, come quello allergico, per fare un esempio.

Altra cosa da tenere presente è la durata della festa e l’eventuale animazione. Questo per evitare che avanzi troppo cibo, qualora i bambini fossero molto impegnati in attività e giochi, o viceversa sia troppo poco, in caso di festa poco movimentata.

Il buffet per la festa di compleanno del nostro bambino potrà dividersi in dolce e salato. Vediamo qualche esempio.

Buffet salato:

Muffin al formaggio o alle verdure

Spiedini con cubetti di formaggio e salumi

Torta salata

Rotolini di frittata

Panini con salumi o formaggi spalmabili

Pizzette

Patatine

Popcorn

 

Buffet dolce:

Muffin al cacao o alla vaniglia

Spiedini di frutta o marshmallow

Panini con la nutella

Pan brioche

Popcorn dolci

 

Ovviamente, in genere, il buffet per una festa di compleanno è misto. Esso può essere servito in due modi principali: a tavola o in sacchettini da distribuire ai bambini. Le ragioni che spingeranno per una scelta o per un’altra sono varie e dipendono dal tipo di festa, ma anche da un fattore igienico. Buona norma, comunque, è lasciare qualcosa sempre a tavola, alla portata di chiunque, anche in caso di sacchettini. Ricordarsi anche di predisporre qualcosa per gli adulti presenti o per gli animatori, quando la festa sarà terminata. Per quanto riguarda le bevande, predisponiamo anche una o più bottiglie di spumante per gli adulti, in caso di feste tipo barbecue o pic-nic anche la birra sarà apprezzata dai genitori. Infine, per evitare la brutta abitudine di buttare via il cibo che non è stato consumato, sarebbe ideale dotarsi di piccole scatole di cartone, tipo doggy bag, per suddividere gli avanzi del buffet tra i diversi invitati e consegnarli prima che questi vadano via.

festa compleanno bambini

Torta di compleanno per bambini

Che sia una festa di compleanno con tutti i crismi, con un numero di invitati wedding style, o una merenda veloce in casa, la vera protagonista è la torta. Sappiate che anche quella rimarrà più nei piatti che nei loro pancini ma, ciononostante, è come il vestito della sposa: tutti vogliono ammirarlo e parlarne. Due sono le strade: o la facciamo noi, indipendentemente dalla nostra abilità (perché potremmo non aver voglia o tempo da passare tra le farine 00 e manitoba) o la deleghiamo ad una cake designer o in pasticceria. Facciamo un veloce excursus fra le mode del momento ed i classici temi per le torte di compleanno dei bambini più piccoli (il target più esigente in materia).

Unicorni

Principesse Disney

Supereroi

Peppa Pig

PawPatrol

Animali del Bosco

Arcobaleno

Sirene

Cars

Harry Potter

Bing

Topolino e famiglia

Hello Kitty

Barbie

Marsha e Orso

Minions

 

A parte quella a tema personaggio preferito, per le feste di compleanno dei bambini, sono molte quotate anche: le torte fatte con le merendine (non il massimo della salute ma piuttosto pratiche, igieniche e sceniche); le torte al cioccolato rivestite di Smarties; le torte a forma di numero, in base all’età da compiere; le torte arcobaleno, composte da diversi dischi di pan di Spagna colorati, di grande impatto appena saranno tagliate. Le torte di compleanno originali, e con personaggi di pasta di zucchero, hanno costi diversi a seconda del peso e dunque del numero di invitati e non sono particolarmente economiche. Pasta di zucchero, coloranti, topper ben fatti, oltre che la manodopera e la qualità degli ingredienti, se si punta sul biologico o sulle farine particolari, hanno il loro costo. Probabilmente, metà torta rimarrà sull’alzatina o nei piattini di carta ma, sicuramente, la felicità del festeggiato, ci ripagherà di quanto speso, in termini di fatica o di portafogli.

festa compleanno bambini

Addobbi a tema ed inviti

Se la festa è in casa, oppure all’aperto, ma in un perimetro più o meno ristretto, è possibile allestire lo spazio con addobbi a tema. Generalmente, si segue il tema della torta, che poi si declina anche su piatti, tovaglioli e bicchieri. On line ma non solo, ci sono servizi a questo deputati, che realizzano ogni particolare della festa con il tema scelto. Se si tratta poi di una festa con tanti invitati, d’obbligo sono anche gli inviti. Indovinate? Anche questi a tema! Gli inviti per la festa di compleanno dei bambini possono essere cartacei o possono essere inviati on line. Quelli cartacei possono avere anche qualche chicca, all’interno della busta: ad esempio possono contenere stickers o un segnalibro. In questo modo, l’invito sarà originale e per nulla al mondo ci si potrà dimenticare della festa.

Gli inviti da inviare on line, invece, possono essere mandati dai genitori al gruppo WhatsApp della classe o alle mamme e papà degli invitati. In entrambi i casi si può prendere spunto on line come anche chiedere l’aiuto del servizio di animazione. Spesso, l’invito è incluso nel servizio.

Gli inviti per la festa di compleanno devono contenere:

Nome del festeggiato

Data, luogo ed ora

Contatto del genitore

Rsvp

Eventuale opzione in caso di brutto tempo, in caso di feste all’aperto

 

Per fare inviti on line, da inviare via mail o WhatsApp, ci sono tanti programmi di semplice utilizzo, qualora si voglia creare un invito originale, in autonomia o magari con il nostro piccolo aiutante accanto!

Regali e Pensierini

Per quanto riguarda il regalo da far fare al festeggiato, nulla ci impedisce di dare idee agli invitati. Anzi! Questo è un modo per azzeccare i gusti del bambino ma anche per aiutare chi dovrà andare per negozi. Si può anche proporre un regalo collettivo o più di uno. Dal lato mamma, aggiungiamo, non vedersi la casa invasa da mille nuovi oggetti, è un plus. Provare per credere!

Sono, infine, molto comuni i pensierini da lasciare ai bambini al termine della festa. Essi non sono obbligatori, ovviamente, sono un modo per ringraziare della presenza e della partecipazione. Il loro costo come anche la tipologia dipendono dal numero ma soprattutto dal tipo di merenda o festa di compleanno. Sicuramente, una festa organizzata ad un parco divertimenti, tipo Ferragnez, avrà un tenore diverso da una merenda di compleanno pomeridiana a casa di noi gente comune. In entrambi i casi, è un puro atto di cortesia aggiuntivo.

Ecco qualche idea per noi mamme e papà normali:

Bolle di sapone

Spillette

Stickers

Colori e matite

Sacchetti con caramelle

Origami

Fogli da colorare

Segnalibri

Timbri

Pupazzetti

Macchinine

Palloncini

Biglie

 

Per i bambini più grandi e che amano fare lavoretti con carta o materiali anche di riuso, potrebbe essere bello anche creare qualcosa insieme, da regalare agli amichetti. Infine, per i compleanni con annesso laboratorio, si potrebbe anche creare insieme ai bimbi un pensierino di fine festa.

festa compleanno bambini

Animazione e giochi di compleanno

Sia che si tratti di una merenda per festeggiare il compleanno o di una mega festa è importante organizzare dei giochi, una sorta di intrattenimento, per far divertire i bambini ma anche per tenere sotto controllo i loro bollenti spiriti, e far vivere un paio d’ore d’aria ai grandi. Se la festa fosse sprovvista di animazione, dovremo pensare noi a qualche gioco. Che si faccia a casa o che si tratti di giochi all’aperto, di giochi ce ne sono tanti, da quelli più statici a quelli più dinamici.

Delegare l’organizzazione del compleanno del nostro bambino non è un reato. Tra l’altro, in questo modo, saremo anche più libere e liberi di chiacchierare con altri adulti senza doverci preoccupare della gestione della festa. Possiamo delegare l’intera festa, o il buffet, affittando un catering, oppure la fase dei giochi con degli animatori.

Essi saranno in grado di attrarre l’attenzione dei bambini, in base alle nostre indicazioni. Ecco qualche idea-gioco per intrattenere i bambini, durante la festa:

Trucca bimbi

Giocoleria

Mega bolle di sapone

Lettura storie

Burattini

Magia

Laboratori

Circo

 

Dove organizzare la festa

Ovviamente questo dipende da tanti fattori. Se la stagione è clemente, fare una festa di compleanno all’aperto è bellissimo e non crea eccessivi problemi di gestione e pulizia. Se, invece, per altri motivi, dovessimo preferire una festa al chiuso, la soluzione va dalla semplice casa alle ludoteche, alle sale create all’uopo, sino alle librerie, ai musei e alle mostre per bambini. Dipende molto anche dalla città in cui viviamo, certamente i grandi centri come Roma, Milano e così via, offrono tante soluzioni, sicuramente più costose, rispetto ai piccoli centri. Come sempre, dobbiamo farci guidare dalla ragionevolezza: spendere tanti soldi, per location esclusive, animazione tipo Cirque du Soleil, se nostro figlio compie un anno può non valer la pena. Ma, come sempre, de gustibus.