Joe e Jill Biden, il loro segreto: “Condividiamo i sogni l’uno dell’altra”

Il Presidente e la First Lady hanno parlato dei loro primi giorni alla Casa Bianca e del segreto del loro matrimonio felice

Joe e Jill Biden sono entrati alla Casa Bianca da quasi due settimane, ma il loro arrivo ha portato un’aria nuova a Washington e nel resto degli Stati Uniti. Anche per loro, però, il trasloco non è stato cosa semplice. Non dev’essere facile svegliarsi una mattina in una casa che non è la propria e in cui hanno vissuto gli uomini più potenti del mondo, dormire nello stesso letto che fu di Abramo Lincoln e passeggiare per i corridoi pieni di opere d’arte e pregni della storia americana.

Per la coppia presidenziale in realtà non si tratta di un vero e proprio debutto, dato che Biden è stato vicepresidente della gestione Obama per otto anni. Le stanze del potere le conosce bene, ma il resto è un’altra storia.

“Siamo stati qui per otto anni, ma non in questa parte della residenza. Ho trascorso un sacco di tempo nella Cabinet Room e nello Studio Ovale col presidente. Quindi per me sopra è la novità (nei piani superiori si trovano le camere private, ndr)”, ha raccontato Biden nella prima intervista ufficiale dall’insediamento rilasciata al magazine People insieme alla First Lady. “Lo staff della Casa Bianca è stato grandioso, hanno cercato di renderla subito come una vera casa per noi. Abbiamo foto di famiglia ovunque, i nostri libri, alcuni mobili che abbiamo portato dalla nostra vecchia abitazione”, ha aggiunto Jill.

Un’esperienza “surreale” trasferirsi nella dimora più famosa del mondo, specie in un periodo delicato come quello che gli Stati Uniti e il mondo intero stanno attraversando. Ma nel corso della lunga intervista il presidente e la First Lady hanno avuto modo di parlare anche del loro rapporto, così vero e così duraturo.

Pochi giorni fa i due sono stati fotografati in un momento di tenerezza proprio nei giardini della Casa Bianca. Un tenero bacio, che però trasmette delicatezza, intimità, calore e stabilità.

Alla base della loro unione, oltre all’amore, una profonda stima. “Lei ha una spina dorsale incredibile. Tutti dicono che il matrimonio sia un 50 e 50. Beh, a volte bisogna dare il 70. Grazie a Dio quando io sono giù, lei è ancora più coinvolta e viceversa. Siamo sempre stati davvero di supporto l’uno per l’altra – ha confessato Joe Biden – Ho letto tutti questi dati sulle famiglie sotto pressione ed è per questo che sono orgoglioso che lei abbia mantenuto il suo lavoro (…). È importante che lei abbia delle cose a cui tiene così tanto, la sua indipendenza. E poi, noi continuiamo a condividere i sogni l’uno dell’altra”.

Parole che non hanno bisogno di commenti e che sono di conforto e ispirazione per tanti. “Tutto quello che abbiamo passato insieme, gli alti e bassi e alcune tragedie e perdite…credo sia vero quel detto che dice che a volte i momenti difficili ti fortificano, è quello che abbiamo fatto”, ha spiegato la First Lady con sincerità.
Un rapporto che si è rafforzato col tempo e che ora è giunto a una maturità tale da consentire a entrambi di vivere l’uno per l’altra pur mantenendo i loro spazi e la loro autonomia.

“Potremmo fare benissimo i nostri lavori, (se non stessimo insieme, ndr) ma non così bene come facciamo”, spiega il presidente. “Non credo che sarei stato coinvolto nella vita pubblica. Jill è arrivata in un momento davvero importante e ha rimesso insieme la mia famiglia. Lei è il collante che tiene insieme tutti, sapevo che l’avrei voluta sposare poco tempo dopo averla incontrata”, conclude Biden.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Joe e Jill Biden, il loro segreto: “Condividiamo i sogni l’uno del...