Sad Girl Books, ecco perché questi libri sono diventati virali su TikTok

Storie di depressione o d’amore tossico: i Sad Girl Books sono i romanzi che fanno piangere, il genere letterario che spopola su TikTok

Foto di Miriam Tagini

Miriam Tagini

Giornalista - Editor esperta di Lifestyle

Giornalista bilingue esperta di Lifestyle. Appassionata di social, food e viaggi, cerco di fare delle miei passioni un lavoro.

Summertime Sadness cantava Lana del Rey. Magari non conoscete la canzone, ma sicuramente avete ben presente la vibe a cui ci stiamo riferendo. Immaginatevi la scena: una ragazza dall’aria triste, sdraiata sul letto a fissare il soffitto, contemplando l’assoluta insensatezza della vita. Qualche raggio di luce entra dalla finestra, ma lei è sopraffatta dal terrore esistenziale. Ce l’avete presente? Se la risposta è sì allora questo articolo fa per voi!

Quella che doveva essere la Hot Girl Summer si è tramutata nella Sad Girl Summer. La riprova è che su TikTok in questo momento si leggono solo ed esclusivamente romanzi su ragazze problematiche, su storie di depressione o d’amore malsano, ma anche su relazioni familiari tossiche e su crisi di vita. Riconosciamo questo genere di libri perché in copertina c’è una ragazza, di solito vestita bene ma con la faccia nascosta, proprio per farci capire che la sua vita è dura.

È questa la categoria letteraria più diffusa al momento, e le librerie si sono attrezzate con scaffali apposta dedicati solo alla Sad Girl Summer. Alcuni di questi libri sono diventati notoriamente famosi come libri strappalacrime tra vari utenti di TikTok. Ci sono infatti tantissimi video sui Sad Girl Books, spesso inondati di commenti che confermano quanto la storia faccia piangere e che incoraggiano altri utenti alla lettura. Cercando di spiegare il fenomeno, abbiamo fatto per voi una selezione di Sad Girl Books: qualche titolo da leggere quest’estate che si adatta perfettamente alla vibe del momento.

Il fenomeno del #BookTok

TikTok, app nota per offrire brevi video su qualsiasi cosa, da mosse di ballo a consigli di moda, è diventato anche la destinazione perfetta per gli amanti dei libri. Al punto che è nato l’hashtag #BookTok. Uscito dalla nicchia in cui era nato, sta oggi contribuendo a creare alcuni dei più grandi fenomeni dell’industria editoriale. La dimensione della community e l’interesse raggiunto sono strabilianti: #BookTok ha infatti superato i 64 miliardi di visualizzazioni. E il numero è destinato a crescere.

Il fenomeno del #BookTok consiste nella creazione di video da parte degli utenti, in cui loro stessi raccontano, consigliano o recensiscono libri, facenti sopratutto parte della categoria Sad Girl Books.

Sad Girl Books: da dove è nato questo trend?

I Sad Girl Books sono sempre stati presenti nel mondo letterario (magari a scuola vi hanno fatto studiare Sylvia Plath?!), ma ora stanno vedendo un incremento di popolarità grazie a TikTok. Dove è nato questo interesse? Complice sicuramente anche l’algoritmo, sono state emotività e spontaneità a fare da apripista: dopo due anni difficili, ci meritiamo un po’ di sana tristezza. Stanche, apatiche e magari anche un po’ squilibrate… O come riassume quest’estetica la protagonista Irina in Boy Parts di Eliza Clark (in cima alla nostra lista di raccomandazioni): «Gli spiego che niente conta e niente dura. Tutti dimenticano e tutto scompare. Le cose che fai, le cose che sei; diventerà tutto un niente. Mancherai a qualcuno se te ne dovessi andare? Qualcuno ti cercherà? Qualcuno ascolterebbe, o addirittura si preoccuperebbe, se ti facessi del male? E se hai risposto no a qualcuna di queste domande, sei mai esistito in primo luogo?».

Ecco, TikTok è pieno di consigli su questo genere letterario, con numerosi termini di ricerca come: “sad girl books”, “sad girl book recs”, “sapphic sad books”, “dark feminine energy books”. Sono libri che hanno la capacità di farci fare un viaggio interiore perché ci mostrano nero su bianco cosa non funziona esattamente nelle nostre vite. E forse è proprio per questo che non riusciamo a smettere di leggerli.

I titoli consigliati su TikTok che dovete assolutamente leggere

Nello scrolling infinito di TikTok, le scelte più popolari includono Persone Normali di Sally Rooney, un romanzo incentrato su Marianne che lotta con la sua salute mentale da tutta la vita, e Il mio anno di riposo e oblio di Ottessa Moshfegh, un libro incentrato su una narratrice senza nome che ha un palese disprezzo per il benessere di se stessa e di chi la circonda.

Non possono mancare poi titoli come Fabbricante di Lacrime di Erin Doom, che racconta la storia Nica e Rigel uniti da un passato comune di dolore e privazioni, L’estate nei tuoi occhi di Jenny Han, una storia di formazione sul primo amore e sul primo cuore infranto e The in between. Non ti perderò di Marc Klein, un romanzo incentrato sulla diciassettenne Tessa, abbandonata dai genitori e catapultata per anni tra varie famiglie affidatarie, che pensa di non meritarsi l’amore di nessuno.

E se poi volete unire l’utile al dilettevole, potete tenere allenato l’inglese scegliendo i Sad Girl Books più richiesti all’esterno. Tra i titoli ci sono: It ends with us e All your perfects di Colleen Hoover, They both die at the end di Adam Silvera e Such a fun age di Kiley Reid.