Autunno, è boom di cocktail speziati. Ecco i drink più hot per scaldare le serate

Gli aperitivi fruttati e rinfrescanti dell’estate ormai sono solo un pallido ricordo: con l’autunno è arrivato il momento dei cocktail speziati, dal gusto deciso e dalle note calde e aromatiche, per stuzzicare il palato e risvegliare i sensi.
Il cielo si fa più grigio, la temperatura cala e il rito dell’aperitivo si consuma non più nei bar in riva al mare ma nei locali in città, dove ogni anno emergono nuove tendenze in fatto di cocktail. Una ricerca realizzata online su un campione di 200 barman professionisti italiani, ha stilato una classifica dei cocktail più richiesti dell’autunno 2012.

Le tendenze
Quest’autunno i preferiti sono quelli dal colore ocra, in cui dominano sapori come vaniglia, uva, mela,  zucca o agrumi quali arancia, mandarino, pompelmo e lime. Agli ingredienti si aggiunge poi un sapiente tocco di spezie come cannella, zenzero, noce moscata e chiodi di garofano, per risvegliare la passione e riscaldare l’atmosfera.

La classifica
Il primo cocktail ad attestarsi in classifica con il 21% delle preferenze è il Bacardi Oakheart. Dal sapore speziato, affinato in speciali botti di quercia americana, viene servito con cola e ha un dolce sapore di cannella.
Al secondo posto della classifica troviamo il Dirty Mojito, che conquista il 17% del pubblico: realizzato con rum speziato, è una rivisitazione autunnale del classico cocktail: perfetto per rivivere i bei momenti estivi durante l’inverno.
Al terzo posto l’ecco il Martini Cocktail, il classico con gin, vermouth, limone e oliva, che conquista il 15% delle preferenze.
In quarta posizione con il 12% degli appassionati la Piña Colada in versione "spice”, arricchita con rum speziato.
Quinto il Cinnamon Toast,  con il 10% delle preferenze. Dal gusto deciso è un cocktail invernale per eccellenza, mix di rum speziato, sidro di mela caldo e cannella.
Al sesto posto troviamo con l’8% delle preferenze un cocktail un po’ insolito: lo Smokin’ Apple, un mix di whisky, succo di limone, sidro di mele, fichi freschi e foglie di salvia.
Il Mulled Cider, cocktail anch’esso a base di spezie,  si posiziona al settimo posto, con il 7% di preferenze: questa miscela di rum, succo di mela, cannella, chiodi di garofano e scorze d’arancia è adatta ai palati forti.
Occupa solamente l’ottavo posto il nuovo Chanel75, cocktail della settimana della moda newyorkese, che ha conquistato i palati d’oltreoceano. In Italia trova il 5% di estimatori: con vodka al passion fruit, champagne,  succo di limone e melograno segue il trend esotico del momento con un tocco di sapori autunnali.
Chiude la classifica il poco conosciuto Grape Sparkler, (3%), con vodka, uva rossa, succo di limone e miele.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Autunno, è boom di cocktail speziati. Ecco i drink più hot per scald...