Frasi sull’orizzonte: le più suggestive citazioni, aforismi, canzoni e poesie

Le frasi sull'orizzonte esprimono sogni, desideri, paura dell'ignoto e voglia di superare il limite: la vita

Le frasi sull’orizzonte hanno una potenza straordinaria. Guardare in direzione dell’infinito ha sempre sortito ottimi effetti. Ammirare un tramonto è sempre un ottimo modo per raccogliere le idee e comprendere che direzione prendere. Se mantenere lo status quo o se apportare dei cambiamenti – piccoli o significativi – nella propria vita.

Guardare una distesa indefinita, ammirare la natura regala pace e consapevolezza. Ad alcuni può spaventare e donare la sensazione del sublime: la piccolezza dell’uomo di fronte alla maestosità del mondo che lo ospita. DiLei ha raccolto per te le citazioni più significative, quelle che stimolano la riflessione e aiutano a diventare persone più consapevoli

Frasi sul guardare lontano

E guardare lontano è la massima aspirazione dell’uomo. È sinonimo di ambizione, del superamento dei propri limiti, di cambiamento. Rimanere statici, ancorati a ciò si conosce per paura dell’ignoto può essere una vera e propria gabbia. La libertà, invece, presuppone la volontà di mettersi in gioco, di rischiare e di guardare al di là dei propri confini.

  • L’orizzonte è la linea che sottolinea l’infinito (Victor Hugo).
  • L’orizzonte non è un punto, è un continente (Philippe Petit).
  • Non far caso a me. Io vengo da un altro pianeta. Io ancora vedo orizzonti dove tu disegni confini (Frida Kahlo).
  • Quando corro verso l’orizzonte non so che cosa sia quello che cerco, ma so che quello che cerco mi sta cercando (Fabrizio Caramagna).
  • L’orizzonte è dove ci si perde in due (Twitter).
  • Viviamo tutti sotto lo stesso cielo, ma non tutti abbiamo il medesimo orizzonte (Konrad Adenauer).
  • Come quando è sera, ti affacci sul balcone e l’orizzonte sembra aver capito tutto di te (Fabrizio Caramagna).
  • E se l’orizzonte potesse parlare, direbbe che è stanco di tutti quegli sguardi incapaci di raggiungerlo (Twitter).
  • Nella linea dove si congiungono cielo e mare, l’uno dice all’altro di deviare dal suo cammino, ma nessuno lo fa e così si forma l’orizzonte (Lorenzo Olivan).
  • Il confine è dove non puoi più andare avanti, l’orizzonte è da dove non vorresti più tornare indietro (Twitter)
  • L’orizzonte è negli occhi e non nella realtà (Angel Ganivet).
  • Ho l’orizzonte nei miei occhi senza poterlo mai raggiungere (Rinaldo Caddeo).
  • Nulla di ciò che offre l’orizzonte appare raggiungibile: cieli e solchi d’uccelli e carezze di nubi e il pulsare lontano dell’infinito. Eppure da qualche parte ci sono strade e ponti invisibili, pensieri in volo che aspettano di essere colti, per portarci – anche se per pochi istanti – laggiù (Fabrizio Caramagna).
  • Vi auguro qualcuno che vi disegni orizzonti dimenticati, qualcuno che vi metta una mano in tasca e vi rubi i confini che avete accettato (Twitter).
  • Quando guardi la lontananza, l’orizzonte dà un arco grandioso al tuo sguardo e lo invita a mettervi la freccia (Lorenzo Olivan).
  • Prendete l’orizzonte: è solo una linea immaginaria, ma è da millenni che trasforma i marinai in sognatori (Fabrizio Caramagna).
  • La gioia di vivere deriva dall’incontro con nuove esperienze, e quindi non esiste gioia più grande dell’avere un orizzonte in costante cambiamento, del trovarsi ogni giorno sotto un sole nuovo e diverso (Emile Hirsch).
  • Chi ti fa da limite, chi ti fa da orizzonte (Twitter).
  • I pirati avevano capito tutto. Il tesoro più grande del mondo è quella linea laggiù, tra cielo e mare: l’orizzonte (Fabrizio Caramagna).
  • I vasti orizzonti generano le idee complesse, i piccoli orizzonti le idee ristrette (Victor Hugo).
  • Se giri in tondo fissandoti la coda, inutile offrirti orizzonti (Maria Luisa Spaziani).
  • Rosseggia l’orizzonte, come affocato, a mare: nero di pece, a monte, stracci di nubi chiare: tra il nero un casolare: un’ala di gabbiano (Giovanni Pascoli).
  • Il mistero non è un muro, ma un orizzonte. Il mistero non è una mortificazione dell’intelligenza, ma uno spazio immenso, che Dio offre alla nostra sete di verità (Antonie de Saint-Exupery).
  • Come l’orizzonte, anche lei si allontanava di un passo ogni volta che lui ne faceva uno (Twitter).
  • Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e l’orizzonte si sposta di dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l’utopia? Serve proprio a questo: a camminare (Eduardo Galeano).
  • Una macchina veloce, l’orizzonte lontano e una donna da amare alla fine della strada (Jack Kerouac).
  • Dal punto di vista dell’orizzonte, siamo noi a essere troppo lontani (Twitter).
  • Quanto darei per sapere questo: cosa se ne fa tanta gente di un orizzonte allargato? (Karl Kraus).
  • L’orizzonte non è soltanto l’unico luogo in cui il cielo tocchi la terra, ma forse principalmente l’unico nel quale la terra si levi al cielo: liberandosi del tuo stesso (o forse vorresti che dicessimo: dal tuo altro?) peso (Roberto Morpurgo).
  • Per me il senso di rinascita non ha nulla di epocale, mi basta scorgere un orizzonte (Twitter).
  • Quando nell’orizzonte della propria vita non si hanno linee fisse e serene, simili a linee di monti e di boschi, la stessa volontà intima dell’uomo diventa inquieta, distratta e bramosa come la natura del cittadino: egli non ha felicità, non dà felicità (Friedrich Nietzsche).
  • Ho steso il cielo sulle dita, vi ho appeso case e alberi e montagne, e l’orizzonte laggiù non è mai stato così vuoto e pieno di cose sorprendenti (Fabrizio Caramagna).

Che si abbia la capacità di guardare lontano o paura di andare al di là di confini disegnati dalla propria mente, la riflessione su chi si è e quale possa essere il futuro è sempre stimolante e aiuta a migliorarsi. A tal proposito, fonte di ispirazione possono essere le frasi sul cammino.

Frasi sull’orizzonte, canzoni

I cantautori, gli interpreti sono poeti che rendono le parole magiche attraverso la dolce melodia della musica. Le frasi sull’orizzonte raccolte nelle canzoni permettono di sognare e di immaginare luoghi e vite lontani, ma vicini. Permettono di sentirsi compresi, di capire che non si è soli al mondo e che i sentimenti spesso sono comuni a tante persone.

“Una poesia anche per te” di Elisa

Dentro te e al di là
Dell’orizzonte
Una piccola poesia.

“Con te partirò” di Andrea Bocelli

Quando sono solo
E sogno all’orizzonte
E mancan le parole.

“Mi manchi” di Fausto Leali

Mi manchi
Quando il sole dà la mano all’orizzonte
Quando il buio spegne il chiasso della gente.

“Gente di mare” di Raf e Umberto Tozzi

E quando ci fermiamo sulla riva
Lo sguardo all’orizzonte se ne va
Portandoci i pensieri alla deriva.

“Pirati” di Annalisa

Il mare mi ha portato fino a qui
Attacco solo per difendermi
Dispersa vivo di necessità e l’orizzonte è sempre là
Vento tu scatenati
Sono pronta arrendetevi
Ma poi arrivi te
Fidarmi o distruggerti?

“Viva la libertà” di Jovanotti

Sempre bellissima cammina per la strada
All’orizzonte, dietro la fronte
Sul palcoscenico e dietro le quinte
Sempre moderna anche quando è fuori moda
Sempre bellissima cammina per la strada
All’orizzonte, dietro la fronte
Sul palcoscenico e dietro le quinte
Allenami, insegnami a vivere con te.

“Sarà un uomo” di Luca Carboni

Ci sarà
E un mondo così piccolo
Che si gira tutto in un minuto
E un orizzonte che è molto più in là
Di tutte le stelle che…

Poesie sull’orizzonte

Quale migliore esempio di frasi sull’orizzonte se non quelle messe in rima da artisti che hanno la capacità di guardarsi dentro, di analizzare la società, di guardare coloro che amano e che li circondano e di trasferire su carta i sentimenti e le emozioni? Emozioni belle e brutte. Gioie e sofferenze. Il motore della vita, riassumendo.

Poesia di Giacomo Leopardi

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
E questa siepe, che da tanta parte
Dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e rimirando, interminati
Spazi di là da quella, e sovrumani
Silenzi, e profondissima quiete
Io nel pensier mi fingo, ove per poco
Il cor non si spaura.

Poesia di Francesco Cantalamessa

Guardo laggiù in fondo, corrugo la mia fronte
Il cielo io confondo col fare delle onde.
Osservo e mi domando “che ci sarà laggiù?”
Forse un nuovo mondo o forse nulla più!
Se stai in riva al mare oppure in cima a un monte
Fermati a pensare e… ammira l’orizzonte.
Non perderai del tempo: anzi sarà un successo!
Perché ti aiuterà a riscoprir te stesso.

Poesia di Arturo Onofri

Simili a melodie rapprese in mondo,
quand’erano sull’orlo di sfatarsi
nei superni silenzi, ardono pace
nel mezzogiorno torrido le ondate
ferme dei pini, sul brillio turchino
del mare che smira’cola d’argento.

E ancora dalle masse di smeraldo
divampa un concepirsi incandescenze;
ma un pensiero di su le incenerisce
in quella pausa d’essere ch’e’ cielo:
azzurreggiar di tenebra, che intima
(dal massiccio dell’alpe all’orizzonte)
ai duri tronchi e’rgersi alati incensi
a un dio sonoro, addormentato, in forma
d’un paese celeste sulla terra.

Poesia di Marianna Pacucci

Voglia di parlare, voglia di capire;
voglia di fare, voglia di sognare;
voglia di andare, voglia di arrivare.

Il desiderio più grande, per un adolescente,
è poter trasformare i confini in orizzonti,
perché il guardare oltre non sia soltanto
il tentativo di superare limiti e barriere,
ma la tensione positiva di chi sa
che ha la sua cittadinanza nel futuro.

Poesia di Bharati Nayak

Orizzonte
verso te mentre cammino
per avvicinarti
vai più lontano.

Orizzonte
sei un’illusione
stai allungando infinitamente i punti
dove il cielo incontra la terra
e il duetto ballano.

Orizzonte
sei il punto dove la nebbia blu del cielo
e l’incantevole verde della terra
mescolano e allegro
così vicino eppure così distante.

Poesia di Stephen Crane

Ho visto un uomo inseguire l’orizzonte;
Gira e rigira accelerano.
Ero disturbato da questo;
Ho avvicinato l’uomo.
“È inutile”, dissi,
“Non puoi mai …”
“Menti,” gridò,
e corse avanti.

Poesia di Daniela Cesta

Orizzonti di luce
che aleggiano silenziosi e
donano gioia a chi li guarda,
l’anima sembra respirare l’ardore
di quella luce che sconvolge!
mentre il mare quieto sembra magico,
mille e mille piccole luci
brillano sulle piccole onde
sono come una dolce melodia
che riempie il cuore,
l’acqua e la luce parlano
parole straordinarie che confondono gli spiriti
angelico orizzonte di luce,
che rispecchia l’infinito.

Poesia di Seema Devi Sharma

Il giorno in cui ti ho incontrato per la prima volta
nelle ore del mattino
in una piacevole giornata autunnale
non avevo nessuno nel mio cielo.

Niente di troppo basso, né così alto
nel mio occhio fresco e innocente
mentre il Sole stava sorgendo
all’orizzonte.

Il giorno in cui ti ho incontrato
subito dopo l’alba
in una fredda e propizia mattina
in un tempio della Dea e
tu eri diventato il mio Sole
il centro delle mie rivoluzioni.

Dalla Terra al cielo,
c’era ancora un Sole alto
nell’orizzonte.

Poi ti ho incontrato di nuovo
poco prima di chiudere gli occhi.
In grembo, nei raggi dorati
in un pomeriggio della mia vita.

Le tue labbra si sono unite alle mie
Ho volato in silenzio nel tempo, ho respirato
il mio ultimo respiro e
poi mentre mi guardavo attorno
c’era il sole
nell’orizzonte.

Poesia di Giovanni Pascoli

Un bubbolìo lontano…
Risseggia l’orizzonte,
come affocato, a mare;
nero di pece, a monte,
stracci di nubi chiare:
tra il nero un casolare:
un’ala di gabbiano.

Quando il cielo incontra il mare: frasi sull’orizzonte e il mare

Le frasi sull’orizzonte raccontano di una visione interiore, di un contatto con la natura diretto e privilegiato. Le più suggestive riguardano il legame con il mare, un luogo attraverso il quale viaggiare, immaginare, sperare e realizzare i propri desideri. E perché non lasciarsi ispirare dalle frasi sul vento?

  • Toglietemi tutto, ma non la possibilità di scrutare l’orizzonte del mare.
  • Ogni mare ha il suo orizzonte.
  • Beato chi può scendere in spiaggia ad ammirare l’orizzonte e il mare che si incontrano lontani.
  • Eterna è la magia del mare che si mischia con il cielo nel suo più lontano orizzonte.
  • Il cuore dell’uomo è molto simile al mare e all’orizzonte, perché tutti e tre si riempiono di sogni e desideri.
  • Il mare e l’orizzonte sono infiniti.
  • Non si può essere infelici quando hai il rumore delle onde del mare nelle orecchie, la sabbia fine tra le dita e l’orizzonte infinito da guardare.
  • Il mare e l’orizzonte non sono cose facili da raggiungere.
  • Iniziamo la giornata ammirando il sole sorgere all’orizzonte con il mare che ci culla la mente.
  • Il mare insegna alle persone che per raggiungere il proprio scopo, bisogna prima di tutto seguire l’orizzonte.
  • Non ci sono limiti né per il mare, né per l’orizzonte.
  • Nella linea dove si congiungono cielo e mare, l’uno dice all’altro di deviare dal suo cammino, ma nessuno lo fa e così si forma l’orizzonte (Lorenzo Olivan).

l mare e il punto in cui lo sguardo si ferma per immaginare cosa ci sia al di là sono fonte massima di ispirazione e di riflessione. Le citazioni e gli aforismi uno scrigno dal quale attingere quando mancano le parole per esprimere quello che si prova.

Frasi sull’orizzonte e i sogni

E cosa c’è di meglio se non sognare di fronte a un orizzonte. Il sogno è la massima espressione della speranza, del desiderio, di realizzazione, di tensione verso un futuro felice e appagante. Un esercizio dell’anima da non abbandonare mai.

  • Un guerriero non può abbassare la testa, altrimenti perde di vista l’orizzonte dei suoi sogni (Paulo Coelho).
  • Cammino per dieci passi e l’orizzonte si sposta di dieci passi più in là (Eduardo Galeano).
  • L’orizzonte è il punto lontano dove far riposare i desideri che ancora non hai realizzato (Twitter).
  • Viviamo tutti sotto lo stesso cielo, ma non tutti abbiamo il medesimo orizzonte (Konrad Adenauer).
  • L’orizzonte non è soltanto l’unico luogo in cui il cielo tocchi la terra, ma forse principalmente l’unico nel quale la terra si levi al cielo (Roberto Morpurgo).
  • L’orizzonte è negli occhi e non nella realtà (Angel Ganivet).
  • Quando guardi la lontananza, l’orizzonte dà un arco grandioso al tuo sguardo e lo invita a mettervi la freccia (Lorenzo Olivan).
  • Prendete l’orizzonte: è solo una linea immaginaria, ma è da millenni che trasforma i marinai in sognatori (Fabrizio Caramagna).
  • Ho l’orizzonte nei miei occhi, senza poterlo mai raggiungere (Rinaldo Caddeo).
  • […] non esiste gioia più grande dell’avere un orizzonte in costante cambiamento, del trovarsi ogni giorno sotto un sole nuovo e diverso (Emile Hirsch).
  • Nessun confine, solo orizzonti − solo libertà (Amelia Earhart).
  • Una felicità «autentica…sembra rimanere costantemente a una certa distanza da noi: come un orizzonte che…si allontana ogni volta che cerchiamo di avvicinarci a esso (Zygmunt Bauman).
  • […]cosa se ne fa tanta gente di un orizzonte allargato? (Karl Kraus).