Carla Lonzi e la sua rivoluzione femminista

È stata una critica d'arte, una poetessa e una femminista, ma soprattutto una donna indipendente. E i suoi scritti, oggi, sono la più grande eredità per tutte le donne

Tutte le sue foto restituiscono il ritratto di una donna gentile e sempre sorridente, ma basta soffermarsi sugli occhi per vedere il fuoco ardente della determinazione che l'ha accompagnata per tutta la sua vita. Perché Carla Gozzi è stata una combattente, una rivoluzionaria, una femminista. È stata tante cose, ma mai una donna arrabbiata perché credeva fortemente nel potere delle donne. E per quello si è battuta.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carla Lonzi e la sua rivoluzione femminista