Segnaposto di Natale, come farlo con biscotti, in cartone e vischio

Volete rendere unica la vostra tavola natalizia? Ecco alcuni deliziosi segnaposti da realizzare in casa, per stupire gli ospiti

Le feste di Natale rappresentano un’occasione di convivialità da condividere con le persone che amiamo, dai famigliari agli amici più cari. E, come ben sappiamo, la convivialità passa (anche) dalla tavola: pranzi e cene in compagnia sono momenti di divertimento che portiamo sempre cari nel cuore. Se state già organizzando il menù del vostro Natale, perché non iniziare a pensare anche agli addobbi? Per rendere la tavola più allegra, soprattutto se ci sono molti ospiti, potete realizzare dei simpatici segnaposti natalizi da utilizzare come decorazioni. Vediamo le idee più carine e originali.

Segnaposti facili per Natale

Dopo aver addobbato l’albero di Natale e aver ricreato l’atmosfera magica delle feste in tutta casa, è tempo di pensare alla tavola. Se amate sbizzarrirvi con il fai da te, potete creare tantissime decorazioni da utilizzare per sorprendere gli invitati ancor prima di sfornare le vostre pietanze prelibate. C’è chi, con un po’ di manualità, sa realizzare dei veri e propri capolavori in miniatura con un semplice tovagliolo di carta, ma avendo a disposizione qualche materiale in più (meglio ancora se di recupero!) si possono dare vita ad alcuni splendidi segnaposti natalizi.

Un’idea semplicissima e molto elegante consiste in una pallina di Natale personalizzata per ciascun ospite. Prendete delle vecchie palline che non utilizzate più e rivestitele con del tessuto bianco, quindi scrivete al centro il nome della persona cui è indirizzata, utilizzando un bel pennarello colorato (in tinta diversa per ogni invitato, ovviamente). Ora coprite la scritta con del nastro di carta, spennellate della colla vinilica su tutta la pallina e immergetela nei brillantini: potete scegliere l’argento o l’oro, ma anche il rosso, il verde e il blu, tutte nuance tipicamente natalizie. Non dovrete quindi far altro che togliere il nastro di carta con attenzione, aggiungere un fiocco sulla cima della pallina e posizionarla al centro del piatto, su un semplice tovagliolo.

Volete portare un po’ di natura in tavola? Prendete dei piccoli vasetti in vetro ed eliminate i coperchi, quindi rivestiteli esternamente come preferite: dal pizzo alla carta crespa coloratissima passando per l’uncinetto (se siete abili con i ferri), le idee sono tantissime. Adesso prendete delle pigne non troppo grandi e spruzzatele dall’alto con della vernice argentata, in modo che il colore si depositi solo sulla parte superiore, per un effetto neve. Incastratele sull’orlo dei vasetti, aggiungete un nastrino colorato per differenziare ciascun segnaposto e il gioco è fatto.

Il vischio è uno dei simboli porta fortuna del Natale, può quindi essere sfruttato per creare dei piccoli segnaposti che richiedono davvero un attimo e fanno comunque un bellissimo effetto. Procuratevi dei rametti freschi di vischio, componete dei piccoli bouquet da tenere insieme con del nastro colorato e aggiungete qualche bacca rossa con una punta di colla vinilica. Poggiate queste deliziose composizioni su un tovagliolo bianco, in modo che risaltino bene. Potete anche scrivere il nome dell’invitato su un bigliettino e infilarlo tra i rametti, così da rendere ciascun segnaposto personalizzato.

Segnaposto Babbo Natale in cartoncino

Il simbolo natalizio per eccellenza, soprattutto per i più piccini, non può che essere Babbo Natale. Se avete dei bambini, potete dunque divertirvi a realizzare dei segnaposti in cartoncino che raffigurino questo simpatico ometto, in attesa della notte in cui scenderà dai vostri caminetti per portare tanti regali. Su un cartoncino rosso, ritagliate due triangoli isosceli alti circa 10/15 cm. Uno dovrete piegarlo a metà: cospargete lo spigolo che si è venuto così a creare con della colla vinilica e appoggiatelo sul retro dell’altro triangolo, esattamente al centro. In questo modo avrete un supporto per tenere in piedi il vostro Babbo Natale.

Ora passate ai dettagli: per il volto, ritagliate un ovale da colorare di rosa, al quale incollare gli occhi, il naso e una bella barba bianca (anch’essi ovviamente creati con il cartoncino). Incollate il viso a metà del triangolo. Sulla punta, invece, aggiungete un batuffolo di ovatta per fare il pon pon del cappello. Se volete personalizzare i vostri pupazzi di Babbo Natale, aggiungete una strisciolina bianca poco sopra il volto e scrivetevi il nome degli ospiti. Realizzare questi segnaposti sarà un momento di pura allegria da vivere in famiglia, assieme ai vostri bimbi.

Segnaposti per Natale da mangiare

Visto che il segnaposto è utile per far accomodare i vostri ospiti a tavola, perché non realizzarlo in modo che sia commestibile? Sarà un perfetto stuzzichino che accompagnerà i vostri commensali all’antipasto e alla tanto attesa cena natalizia. Un’idea originale è l’albero di Natale in pasta sfoglia: tagliate delle strisce lunghe circa 10 cm, quindi avvolgetele attorno ad uno spiedino. Per farlo, procedete in questo modo: posizionate sul tagliere la striscia di pasta sfoglia e sistemate lo spiedino su uno dei due bordi. Quindi iniziate a piegare la striscia creando dapprima la base del vostro albero, di circa 3/4 cm, continuando con giri sempre più stretti per dare la forma di un vero e proprio abete. Ora non vi resta che decorarli con cubetti di formaggio e salumi e cuocerli in forno a 180°C, finché non saranno ben dorati.

Se preferite il dolce, potete preparare dei cupcake in veste natalizia. Dopo aver cotto dei classici cupcake al cioccolato, sistemateli in pirottini colorati che richiamino le feste (potete anche rivestirli voi, decorandoli con stelline o qualsiasi altra cosa vi suggerisca la fantasia). Preparate poi una crema a base di formaggio spalmabile, burro e zucchero a velo, mescolando tutti gli ingredienti sino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete qualche goccia di colorante alimentare verde e, con una sac a poche, decorate i cupcake creando dei piccoli alberelli di Natale. Potete versarvi sopra qualche confettino zuccherato colorato, come fossero palline decorative.

Segnaposti con biscotti di Natale

La vostra vera passione sono i biscotti? Potete sbizzarrirvi con la fantasia e creare tantissimi segnaposti che saranno sicuramente molto graditi ai vostri ospiti più golosi. Dopo aver steso l’impasto, aiutatevi con delle formine natalizie per preparare biscotti di ogni tipo: dall’albero di Natale alla stella, dalla calza della Befana al bastoncino di zucchero, dalla pallina all’omino di marzapane. Ricordate di decorare le vostre creazioni con pasta di zucchero, dando vita così a quei dettagli che renderanno i biscotti ancora più belli e prelibati. E non dimenticate una spolverata di cannella, il cui aroma vi catapulterà immediatamente all’infanzia.

Per quanto riguarda la disposizione di questi segnaposti, potete semplicemente mettere ciascun biscotto al centro del piatto, magari utilizzando come base un tovagliolino colorato per farlo spiccare di più. Se preferite invece che sia un regalino per i vostri ospiti, potete incartarlo con cellophane alimentare o metterlo in piccoli sacchettini trasparenti, chiudendo il tutto con un bel fiocco colorato. L’idea alternativa? Infilzate il biscotto con un lungo spiedino e sistematelo all’interno del bicchiere, circondato da tovaglioli di carta. L’effetto è sicuramente molto suggestivo.