Syngonium

Arbusto legnoso, rampicante e sempreverde, con radici aggrappanti e fogliame molto ornamentale. È caratterizzato da foglie lucide, cuoriformi, di colore verde scuro quando la pianta è giovane. Trattandosi di una specie per lo più rampicante, è coltivata fissata a tutori, preferibilmente ricoperti di muschio.

Descrizione

  • Famiglia – Araceae
  • Genere – Syngonium raggruppa specie di rampicanti sempreverdi
  • Nome botanico – Syngonium spp. (specie varie)
  • Provenienza – Messico
  • Sviluppo – Lento
  • Altezza – 1-2 mt
  • Difficoltà – Bassa
  • Periodo fioritura – Nessuno

La manutenzione

  • Esposizione: Penombra, evitate il sole diretto
  • Temperatura: Minima 15 °C, è sensibile al freddo
  • Umidità: Media, aggiungete un sottovaso con ghiaia umida
  • Terriccio: Ben drenato e ricco di humus
  • Acqua: Moderata e regolare durante tutto l’anno; mantenete sempre umido il terriccio, evitate i ristagni idrici
  • Concimazione: Da aprile a settembre, 1 volta al mese, con un fertilizzante liquido aggiunto all’acqua di annaffiatura
  • Rinvasatura: Ogni anno in primavera, quando le radici hanno riempito il vaso
  • Potatura: Cimate i rami giovani per favorire la ramificazione
  • Moltiplicazione: In estate, per talea fogliare o apicale

Il rimedio

Foglie giallastre: mancanza di elementi nutritivi, concimate adeguatamente durante il periodo vegetativo
Fusto marcescente e foglie flosce: troppa acqua. Sospendete le annaffiature e lasciate asciugare completamente il terriccio
Fusti lunghi e sottili: poca luce. Scegliete un ambiente più luminoso
Residui filamentosi sulla pagina inferiore delle foglie: ragnetto rosso favorito da un ambiente troppo secco. Nebulizzate le foglie e utilizzate un acaricida specifico

Il consiglio

Pulite le foglie con un panno umido, non usate lucidante fogliare

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Syngonium