Restyling della sala da pranzo: 6 palette da copiare

Desideri donare un ventata di freschezza alla tua sala da pranzo? Cambia colore alle pareti: semplice e low cost!

Leonora Sartori

Leonora Sartori Esperta di design

In collaborazione con

Dare una mano di pittura alle pareti è una tecnica veloce e a basso costo per rivoluzionare la zona giorno. Se non sai quali nuance scegliere, ti proponiamo 6 combinazioni colore eleganti e alla moda, prendi ispirazione e individua la palette giusta per te!

HOUZZ | INTRO INRED

Bianco, nero e legno

Chi non ama gli eccessi ma desidera una zona giorno raffinata e alla moda, può optare per questa combinazione colore. Il bianco alle pareti offre lo sfondo perfetto su cui sbizzarrirsi con arredi bianchi, neri e in legno: questi gli unici colori ammessi. Il risultato è una sala da pranzo estremamente elegante e dall’anima scandinava.

HOUZZ | Linda Åhman

Sfumature di verde

Ultimamente il verde è molto in auge nel mondo dell’interior design. Affascinante e intenso, è ideale per arredare con gusto la zona giorno, specialmente se declinato nelle sfumature vellutate del verde bosco e verde bottiglia. Le pareti possono essere dipinte in tinta unita o creando un mix tra due gradazioni cromatiche che si completano in armonia. Anche gli arredi andranno a riprendere queste tonalità, ad esempio si possono inserire delle sedie verdi attorno al tavolo da pranzo o un imbottito in velluto nella zona relax. Per un effetto tono su tono è meglio evitare di aggiungere troppi colori, ma limitarsi ad alcune punte di bianco e grigio oppure – per chi preferisce i contrasti – rosso, giallo o rosa.

HOUZZ | Georg Jensen

Blu scuro

Questa proposta è ideale se lo spazio è ampio e dotato di buona luce naturale, perché i colori scuri tendono a rimpicciolire visivamente gli ambienti. Ma se i metri quadri non sono un problema, il blu intenso alle pareti regala un fondo di grande fascino. Gli abbinamenti possibili sono infiniti e variano a seconda dello stile che si vuole ottenere: ad esempio toni della terra (marrone, ruggine, sabbia…) per uno stile moderno, giallo senape per ambienti più contemporanei e attuali, dettagli argentati per una sala da pranzo classica ed elegante.

HOUZZ | Ceramiche Supergres

Tortora

Intramontabile e sofisticato, il tortora (tonalità sul grigio che prende il nome dalle piume degli omonimi uccelli) è da sempre tra le colorazioni più amate per la zona giorno. Essendo un colore neutro è molto versatile e si presta a varie scelte stilistiche. Talvolta però può risultare anonimo, per ravvivarlo via libera quindi ad arredi e complementi dai toni decisi e dal design forte. Gli accostamenti più interessanti nascono dalla combinazione con il nero,  gli arredi laccati e qualche dettaglio metallico.

HOUZZ | Guillaume Grasset

Bianco, nero e un colore acceso

Hai una sala da pranzo black & white e non sai come darle un nuovo aspetto? Se la proposta scandinava con il legno non è di tuo gusto, prova ad aggiungere un colore forte: una parete dipinta nei toni del rosso acceso, verde brillante o azzurro rivoluzionerà la stanza con una ventata di freschezza. Per i materiali prediligi legno chiaro, rovere o bambù, e marmo per un effetto lussuoso.

HOUZZ | Scott Weston Architecture Design PL

Marsala & Co.

Il rosso, nelle sue gradazioni intense e compatte come marsala, melograno, bordeaux e vinaccia, si presta a composizioni eleganti e a contrasti intensi, soprattutto nella zona giorno. Da scegliere per una o più pareti, anche con carte da parati fantasiose, necessita però di un progetto d’arredo preciso per evitare confusione o ambienti frastornanti. Gli abbinamenti più interessanti nascono con il bianco, le essenze scure del legno o il rosa cipria.

Leonora Sartori Esperta di design Giornalista e scrittrice, amante dei designer coraggiosi, dello stile jungalow e delle carte geografiche alle pareti. È l’editor in chief italiana del magazine di Houzz dal 2015. Con oltre 40 milioni di utenti al mondo, Houzz è la più grande piattaforma di architettura e design: nato nel 2009 negli Usa è oggi presente in 14 paesi.

Restyling della sala da pranzo: 6 palette da copiare