Crisantemo

Perenne erbacea cespugliosa, trattata come annuale se coltivata in vaso, comprende varietà molto diverse per colore e forma. È caratterizzata da foglie piccole di un bel verde scuro e fiori simili alla margherita, semplici, pieni e semipieni; la gamma dei colori varia dal bianco al rosa, al bordeaux. Viene utilizzata in giardini,aiuole e bordure.

Descrizione

  • Famiglia – Compositae
  • Genere – Chrysanthemum raggruppa specie perenni
  • Nome botanico – Chrysanthemum indicum
  • Provenienza – Cina e Giappone
  • Sviluppo – Dopo la fioritura, lo sviluppo si arresta
  • Altezza – 45- 70 cm
  • Difficoltà – Bassa
  • Periodo fioritura – Ottobre, gli ibridi da maggio a ottobre

La manutenzione

  • Esposizione: Luminosa, evitate il sole diretto. Luogo fresco e ben areato
  • Temperatura: Ideale 18 °C
  • Umidità: Media, nebulizzate saltuariamente le foglie
  • Terriccio: Ricco di sostanza organica, mischiato a torba e sabbia
  • Acqua: Regolare e moderata, più intensa nel periodo della fioritura, anche 3 volte alla settimana. Mantenete sempre umido il terriccio ma evitate i ristagni idrici
  • Concimazione: In fioritura, ogni 15 giorni, con un fertilizzante per fiori. Se conservate la pianta anche dopo la fioritura, concimate a fine estate allo spuntare dei nuovi boccioli
  • Rinvasatura: Non si esegue
  • Potatura: Eliminate i fiori appassiti e potate solo i rami che superano i 5-10 cm di lunghezza
  • Moltiplicazione: In primavera per divisione dei cespi o per talee di fusto

Il rimedio

Macchie bruno-nerastre su foglie e fiori: malattia fungina che porta a marcire i petali e i giovani germogli. Utilizzate un fungicida specifico
Macchie biancastre e polverose: malattia fungina chiamata mal bianco che provoca l’avvizzimento di fiori e foglie. Trattate con un fungicida specifico
Muffa grigiastra su foglie, fiori e fusti: muffa grigia, malattia fungina che marcisce la pianta. Cambiate aria al locale, moderate le annaffiature e trattate con un fungicida specifico
Fiori deformati e foglie accartocciate: afidi che ricoprono completamente le parti colpite. Utilizzate un insetticida specifico

Il consiglio

La maggior parte delle specie coltivate, vengono trattate con prodotti chimici definiti ‘nanizzanti’, allo scopo di ottenere piante compatte, con fiori di grandezza uniforme che sbocciano contemporaneamente

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crisantemo