Come eliminare il grasso sulle ginocchia

Il grasso accumulato sulle ginocchia è tra i più difficili da mandar via. Non sempre corrisponde necessariamente a uno stato di sovrappeso generale, il che lo rende ancor più difficile da eliminare, perché spesso la dieta non basta. Prima di tutto, quindi, per eliminare il grasso sulle ginocchia ci vuole tanta buona volontà e soprattutto costanza. Il motivo per cui grasso e cellulite si depositano proprio lì, è innanzi tutto genetico; secondariamente riguarda uno stile di vita caratterizzato da poco movimento e una dieta troppo ricca di sale, dove spesso non si beve abbastanza acqua. Il problema è molto diffuso e impedisce a chi ne è affetto di indossare gonne e pantaloncini per evitare di mettere in evidenza questo sgradevole inestetismo. Vediamo come eliminare il grasso sulle ginocchia con poche, semplici mosse, tenendo conto che per eliminare il grasso localizzato alle ginocchia, c’è bisogno di interventi mirati.

Come eliminare il grasso sulle ginocchia, raggiungere il peso forma
Innanzitutto bisogna dimagrire fino al peso forma stabilito dal dietologo, non oltre. Potete stabilirlo anche voi, tenendo conto che l’indice di massa corporea per le donne è uguale a 20, per gli uomini a 22.

Come eliminare il grasso sulle ginocchia, no alla dieta ipocalorica
Abbandonate l’idea di una dieta ipocalorica molto restrittiva: correreste infatti il rischio di dimagrire in maniera repentina, mantenendo però invariato il problema. Non solo: il tono muscolare ne risentirebbe e la pelle delle gambe apparirebbe ancora più molle e flaccida, soprattutto nelle zone più tornite.

Come eliminare il grasso sulle ginocchia, un’alimentazione corretta
Un’ alimentazione corretta (tanta frutta e verdura, una dose bilanciata di proteine, niente alcol, insaccati e dolciumi) aiuta moltissimo, così come bere molta acqua e fare attività fisica moderata. È importante evitare l’alcol.  

Come eliminare il grasso sulle ginocchia, il kiwi
Alcuni cibi sono particolarmente consigliati, perché contrastano il ristagno periferico di liquidi accumulato nella zona del ginocchio.  Uno tra tutti, il kiwi, che apporta all’organismo una massiccia dose di vitamina C, combatte i gonfiori e favorisce la ricostruzione del tessuto connettivo. Grazie alle fibre contenute, poi, drena e purifica, aiutando la regolarità intestinale. E’  meglio assumerlo al mattino, a stomaco vuoto, almeno tre volte la settimana.  

Come eliminare il grasso sulle ginocchia, attività fisica
Per ripristinare il drenaggio linfatico è molto utile camminare almeno venti minuti al giorno e preferire le scale all’ascensore. È molto importante accostare alla dieta l’attività fisica, inserendo esercizi mirati per le ginocchia. Il nuoto è tra gli sport che più di altri consentono di ridisegnare il fisico, gambe e spalle in particolare.

Come eliminare il grasso sulle ginocchia, massaggi
Per un risultato migliore, affidatevi anche ai massaggi linfodrenanti localizzati: sono ormai molti i centri estetici che offrono questo servizio. Scegliete personale competente che sappia dove mettere le mani.

Come eliminare il grasso sulle ginocchia, creme e tisane
Per potenziare l’effetto del massaggio, ogni sera bevete una tisana depurativa consigliata dal vostro erborista e applicate sulla zona una crema anticellulite e drenante: ottime quelle a base di ippocastano, caffeina, equiseto, edera e centella asiatica.
 

Come eliminare il grasso sulle ginocchia