Guida pratica alla scelta della miglior crema viso per tipo di pelle

Seguire una buona skincare è il primo step per una pelle in forma e luminosa, ma per farlo è fondamentale trovare la crema viso perfetta per te. Qui ti spieghiamo come fare.

Gaia Magenis Beauty Editor

Ti sei mai chiesta come scegliere la crema viso in base al tipo di pelle? E se quella che usi ogni giorno è davvero perfetta per te o forse hai sbagliato acquisto? Sono domande molto comuni e, spesso, si fanno piccoli errori in buona fede che portano a scegliere il prodotto sbagliato e, quindi, a non ottenere il risultato sperato.

Se ogni pelle ha bisogno di ingredienti diversi c’è, però, un dettaglio che non deve mai mancare: la protezione solare. Da indossare ogni giorno dell’anno, la crema viso può contenere un filtro solare (mai sotto il fattore 30) o, in mancanza, è possibile applicare una crema solare ad hoc dopo lo step di idratazione. Questo proteggerà la pelle dai radicali liberi rallentando l’invecchiamento cutaneo e dai danni di UVA e UVB.

Forse è arrivato il momento di fermarsi e provare a capire meglio quali ingredienti sono ideali per te e, di conseguenza, quale crema aggiungere alla tua beauty routine.

Gli ingredienti da conoscere

Prima di scoprire come scegliere la crema viso è bene capire quali sono i principali ingredienti e principi attivi che possono essere contenuti nelle varie formulazioni. Per scoprirlo, ovviamente, è sempre bene leggere l’INCI posto, solitamente, sul retro del prodotto ricordando che l’ordine degli ingredienti ne determina anche la maggior percentuale all’interno della crema stessa.

Tra le mille e più referenze del campo, i principali da conoscere sono:

  • Aloe: idratante, emolliente e lenitivo;
  • Acido Ialuronico: idratante, antirughe, riequilibrante ed elasticizzante;
  • Bava di lumaca: cicatrizzante, antimacchia e lenitiva;
  • Betaglucano: idratante, protettivo e antiossidante;
  • Burro di Karitè: protettivo, nutriente, ammorbidente e antiage;
  • Olio di Argan: idratante, emolliente e antirughe;
  • Olio di Jojoba: lenitivo, protettivo, idratante, anti ossidante e nutriente;
  • Olio di Mandorle: idratante, elasticizzante e addolcente;
  • Sodium PCA: idratante e restituente.

Se hai la pelle secca

Caratterizzata da una sensazione di tensione perenne, la pelle secca ha bisogno di una buona dose idratante e nutriente. Questo tipo di pelle, infatti, manca dello strato lipidico superficiale e quindi risulta molto secca al tatto e i segni dell’invecchiamento possono essere molto precoci e ben visibili.

Proprio per questo motivo è bene scegliere ingredienti di origine naturale e dall’alta potere idratante come burro di cocco, burro di cacao e di karitè, macadamia e argan e simili. Tutti questi elementi lavoreranno in sinergia per idratare la pelle a fondo e stimolare gli strati più bassi a produrre acqua e idratazione.

bionike DEFENCE HYDRA CREMA IDRATANTE RICCA

Bionike – Defence hydra, crema idratante ricca

Se hai la pelle mista

La pelle mista non è assolutamente da confondere con quella grassa o acneica. Qui ci si trova in una situazione di mezzo, cosa molto comune per molte, dove alcune zone del viso producono più grasso, presentano pori più dilatati e, di conseguenza tendono a lucidarsi più facilmente. Queste aree, solitamente identificate con la zona T cioè fronte e naso (con aggiunta di mento in alcuni casi), si contrappongono a zone decisamente più secche o con una pelle normale. Qui la pelle risulta più asciutta e ci sono meno probabilità di vedere piccoli brufoli o impurità.

La scelta della giusta crema per la pelle mista, in questo caso, può ricadere su prodotti astringenti e antibatterici che andranno a bilanciare le varie aree. Attenzione, però, a non dimenticare anche il potere idratante che servirà sia per le zone più grasse che quelle più aride. Sì alle texture compatte, e con il caldo a quelle in gel, con ingredienti come malva e avocado

In questo caso, oltre una crema, ti tornerà utile anche lavorare con delle maschere diverse per ogni area del viso.

Crema leggera idratante - Jowaé

Jowaé – Crema leggera idratante

Se hai la pelle sensibile/reattiva

Quando si parla e si tratta di pelle sensibile bisogna fare molta attenzione perché questo tipo di cute reagisce molto facilmente con rossori, infiammazioni ed eruzioni cutanee. Reattiva anche agli agenti atmosferici esterni, questo tipo di pelle ha necessità precise e ben mirate cosa che non va sottovalutata quando si sceglie una crema viso per la pelle sensibile e reattiva. 

Spesso caratterizzata anche da una forte secchezza cutanea, la crema viso per la pelle sensibile ha bisogno di una maggiore idratazione in profondità per riequilibrare la pelle e, inoltre, è bene utilizzare ingredienti lenitivi e calmanti come calendula, Aloe, camomilla e fiordaliso.

Utile anche la bava di lumaca che, oltre a idratare ed avere potere antiage, è un cicatrizzante naturale che può aiutare a eliminare i segni causati da brufoli e impurità.

Avène Skin Care - crema nutriente ricca per pelli molto secche e sensibili

Avène Skin Care – crema nutriente ricca per pelli molto secche e sensibili

Per la pelle matura

Il passare degli anni segna in modo inconfondibile anche la pelle e, se è impossibile rigenerarla e mantenerla tesa per sempre, si può lavorare (e prevenire) affinché le rughe e i segni del tempo siano meno visibili. I vari strati della cute, con il passare del tempo, tendono a rallentare la rigenerazione cellulare e la produzione di collagene; tutto ciò porta quindi a una maggiore secchezza cutanea e rughe sempre più visibili.

In questo caso, oltre a textrure morbide e molto idratanti, è bene aggiungere ingredienti come retinolo, acido ialuronico veri e propri concentrati anti age che andranno a idratare gli strati più profondi rimpolpando la pelle.

Florena Fermented Skincare Crema Anti-rughe Giorno

Florena Fermented Skincare – Crema Anti-rughe Giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Guida pratica alla scelta della miglior crema viso per tipo di pelle