Capelli corti 2023: tutti gli haircut da provare

Dai Pixie Cut ai caschetti, tutte le ispirazioni di tendenza per capelli corti da provare

Foto di Malvina Berti

Malvina Berti

Beauty Editor

Beauty editor dal 2017, ha collaborato con le più importanti realtà editoriali, da Condé Nast a Hearst, passando per il gruppo RCS. Capo redattore del ClioMakeUp Blog (2017-2019) ha vinto il premio MacchiaNera Internet Awards nel 2018 come "Miglior sito di bellezza".

I capelli corti sono sempre stati considerati un’icona di forza e femminilità, e le tendenze capelli per il 2023 non fanno eccezione. Dai tagli di capelli Pixie ricchi di texture ai tagli bob eleganti e sofisticati, c’è qualcosa per tutti.

Non solo questi tagli di capelli sono pratici e facili da gestire, ma offrono anche una vasta gamma di opzioni di styling per adattarsi a qualsiasi occasione. Inoltre, i capelli corti sono perfetti per chi vuole sperimentare con nuove tonalità di colore o per chi vuole osare una svolta alla propria immagine.

Capelli corti 2023: i tagli più di tendenza per la stagione

Il 2023 vedrà una grande varietà di tagli di capelli corti tra cui scegliere, ma alcune tendenze in particolare stanno già emergendo come i più richiesti.

A confermare questo trend anche la piattaforma Pinterest che ha individuato alcuni hairlook che saranno i più di tendenza della stagione. Tra le ricerche dei suoi utenti si è infatti potuto riscontrare un aumento del +550% sul “taglio choppy bob” e un +110% per la ricerca “micro frangia”.

Il taglio di capelli Pixie, ad esempio, è perfetto per chi cerca un’acconciatura pratica ma allo stesso tempo femminile. Mentre, il caschetto corto, con le sue linee pulite e geometriche, sarà uno degli haircut più richiesti in assoluto – complici anche le celebrity come Hailey Bieber – perché permette di ottenere un look sofisticato ma al tempo stesso facile da gestire.

In sintesi, le tendenze capelli corti del 2023 offrono una vasta gamma di scelte per soddisfare i gusti e le esigenze di ognuna. Ecco dunque i tagli da provare e conoscere per dare un drastico cambio al proprio look.

Pixie Cut 2023, spettinato e con micro frangia

Sicuramente tra i più apprezzati del momento, il taglio Pixie Cut è uno degli hairlook corti più famosi di sempre.

Di derivazione Anni ’60 sono state tantissime le celebrity del passato a renderlo iconico, basti pensare alla supermodella Twiggy, Mia Farrow o Audrey Hepburn che ne fecero il loro taglio distintivo. Considerato all’epoca un taglio di ribellione il Pixie Cut è caratterizzato da un allure sbarazzino, allegro e creativo.

Nella sua nuova versione il taglio corto alla garçonne per il 2023 si reinventa e diventa decisamente più grintoso: arricchendosi con micro frange o ciuffi e diventando ancora più scalato. Da portare sia liscio che riccio, nella versione Curled Pixie, è l’ideale per chi vuole trasformare completamente il suo hairlook.

Bixie Cut, a metà tra un Pixie e un caschetto

Dal sapore invece decisamente anni ’90, il Bixie Cut rievoca i tagli di capelli di Natalie Imbruglia, Meg Ryan e Winona Ryder.

Sfilato, leggero e decisamente femminile questo hairlook richiede pochissime attenzioni ed emana tutto il suo fascino quando viene portato spettinato. A metà strada tra un pixie e un bob, il Bixie Cut deve essere creato in modo assolutamente tailor made, identificando i punti di forza del viso e studiando perfettamente la texture dei capelli.

Ideale infatti per chi ha i capelli molto fini, questo haircut riesce a donare consistenza e volume all’intera chioma. Per quanto riguarda invece lo styling, si può prendere una noce di gel e modellare i capelli con le mani, dandogli un aspetto wet decisamente glamour.

Infine, totale libertà anche per quanto riguarda la scriminatura, che può essere laterale – se si vuole evocare un fascino più retrò – o completamente assente per enfatizzare ancora di più l’effetto spettinato e naturale. Stessa cosa vale anche per l’asciugatura che può essere liscia, con ciocche piastrate oppure mossa, decisamente più moderna e apprezzata – soprattutto sui social.

Choppy Bob, il caschetto medio di tendenza per l’inverno 2023

A metà tra un taglio a caschetto e un taglio Shag, il “Choppy Bob” è il nuovo haircut medio e scalato che sta facendo il giro del web.

Tendenza lanciata da Jenna Ortega, la Mercoledì Addams dell’omonima serie Netflix, il nuovo taglio Choppy è caratterizzato da un volume volutamente frastagliato, più corto nella parte superiore del look e più delicato sulle lunghezze. Dall’allure decisamente glam-rock questo nuovo taglio di capelli si presta perfettamente a coloro che vogliono cambiare stile senza però abbandonare completamente le lunghezze.

Adatto ad ogni tipo di capelli, ciò che ne determina la buona riuscita è la struttura della chioma, nell’intervista a Glamour UK, David Stanwell – hairstylist di Jenna Ortega – ha infatti affermato che:«Con una scalatura così strutturata si andranno a perdere alcuni centimetri, perciò meglio mantenere del margine per ottenere esattamente il risultato desiderato» per poi continuare. «Se la chioma è liscia e folta, via libera una scalatura decisa e alla frangia, sui capelli fini layering delicato, sui mossi e sui ricci invece si stratifica in maniera soft per non snaturarli».

Teddy Boy, il taglio corto destrutturato e punk

Ispirato agli anni ’50 e ai look maschili di film come “Grease” il taglio Teddy Boy è l’emblema assoluto degli haircut genderfluid.

Ripreso durante gli anni ’80 – fu uno dei look più sfoggiati dalla regina del punk Vivienne Westwood – il taglio teddy si ispira allo styling che volgarmente è sempre stata chiamato “ciuffo a banana”, ovvero un taglio retrò più corto ai lati con una parte centrale più lunga. Tornato recentemente di moda, il taglio prende ispirazione dai look di David Bowie, dall’estetica Rockabilly e perfino dal mondo dei motociclisti.

A renderlo però super desiderato tra la Gen Z è stata l’attrice Julia Garner – di Inventing Anna – che ha saputo riproporlo in chiave decisamente moderna. L’attualizzazione sta dunque nel lasciare libera la texture dei capelli, in questo caso ricci, e nel portare indieto i ciuffi laterali creando così una sorta di cresta che però emana, senza alcun dubbio, un incommensurabile fascino glam.

Buzz Cut, il taglio rasato extra corto

Drastico ma al tempo stesso audace e femminile anche per il 2023 il taglio rasato sarà tra le tendenze più estreme in fatto di hairlook.

Il Buzz Cut è facilissimo da eseguire, basta infatti accorciare tutti i capelli alla stessa misura con un rasoio elettrico.

Leggermente più sfumato sul collo e sulle tempie questo hairlook è all’insegna della totale indipendenza e non permette ripensamenti che sta spopolando sempre di più tra le giovanissime che desiderano far emergere la loro personalità anche attraverso il proprio taglio di capelli.