Eileen Kramer, la ballerina di 106 anni che ha bandito la vecchiaia

A 106 anni balla, dipinge e si gode ogni istante della sua vita, ma guai a nominarle la vecchiaia o l'età: è l'australiana Eileen Kramer, una forza della natura

Ha 106 anni e l’energia di un vulcano perennemente in eruzione. Parliamo di Eileen Kramer, australiana, cittadina del mondo e fucina d’idee inarrestabile. Superato di gran lunga il secolo di età, Eileen non pensa agli anni che passano quanto piuttosto a tutto quello che può ancora fare.

E questo nonostante di cose ne abbia già fatte parecchie. Nata a Sydney, ha girato il mondo grazie alla danza, scegliendo di vivere prima a Parigi e poi a New York. Nella Grande Mela è rimasta fino a 99 anni, quando ha deciso di tornare nella sua città natale. Mica per fermarsi, tutt’altro.

Da quando è tornata a Sydney ha messo in piedi spettacoli di danza per il National Institute for Dramatic Art e per teatri indipendenti, ha ballato e fatto da coreografa. Ha scritto tre libri e dipinto. Ma guai a chiederle dove trovi la forza e l’energia per fare tutte queste cose.

“Dico sempre: non sono vecchia, sono solo stata qui per molto tempo e ho imparato un po’ di cose lungo la strada – ha confessato in un’intervista alla Bbc – La mia attitudine a creare cose è identica a quando ero bambina”.

Nemmeno la pandemia è riuscita a intaccare la sua grinta e la sua inesauribile creatività: quando il Covid è arrivato in Australia, Eileen era alle prese con la realizzazione di un video sulla danza e il lockdown ha rovinato i suoi piani, ma non per molto. Perché, al contrario di quanto accaduto alla maggior parte di noi, lei non ha vissuto la reclusione come un isolamento, ma come un’opportunità per stare con se stessa.

“Non mi sono mai sentita sola o confinata, quando scrivi sei in compagnia di te stessa”, spiega.

“Non potevo uscire e andare alla location del video, perciò nel frattempo ho scritto un libro basato su quella che sarebbe stata la coreografia del video”. Un progetto ispirato alla natura e a un albero che per Eileen ha un significato speciale, l’eucalipto. È il suo tipico odore o – meglio – la mancanza di quell’odore che l’ha spinta a tornare a Sydney all’età di 99 anni.

Qui è diventata ormai una celebrità, al punto che per i suoi 106 anni lo scorso novembre un capanno di amici e performer si sono presentati fuori dalla sua finestra per festeggiarla.

Una vita piena, in cui Eileen ha sperimentato e seguito le sue passioni. Dal posare nuda come modella all’essere la concorrente più anziana di sempre a un prestigioso premio di arte, senza contare la danza, il suo vero amore, scoccato quando era una bambina e che l’ha portata in giro per il mondo con il Bodenwieser Ballet per una decina d’anni. Ha viaggiato in India, ha vissuto a Parigi ed è qui che ha lavorato come modella per i ritrattisti, l’unico modo – dice lei – per pagare l’affitto.

L’essere nuda non era un problema per lei, nonostante si parli di quasi un secolo fa: per lei era in virtù dell’arte e tanto bastava. Una leggenda vivente per chi ha il piacere e l’opportunità di lavorare con lei, una fonte di ispirazione per molti, anche per noi, che del suo spirito vorremmo poter catturare una minuscola parte.

Eileen Kramer

Eileen Kramer

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eileen Kramer, la ballerina di 106 anni che ha bandito la vecchiaia