Jimi Hendrix, musicista: biografia e curiosità

Jimi Hendrix è stato una delle celebrità più importanti del mondo della musica, ecco alcune informazioni utili relative alla vita di questo personaggio

Jimi Hendrix, dal nome James Marshall Hendrix, è nato il 27 novembre 1942 a Seattle. Si tratta di uno dei chitarristi e cantautori più rinomati del panorama musicale mondiale. Hendrix ha svolto un ruolo fondamentale nell’ambito della musica grazie alle sue grandi innovazioni della chitarra elettrica. La sua carriera, infatti, è stata particolarmente intensa e ha dato vita ad una vera e propria trasformazione del rock attraverso un mix di vari generi musicali tra cui hard rock, blues, rhythm e funky. Pertanto, Jimi Hendrix è diventato una vera e propria icona del rock, nonché uno dei più grandi chitarristi della storia della musica. Ha ottenuto, infatti, il primo posto nella classifica dei 100 migliori chitarristi della rivista Rolling Stone, superando Jimmy Page e Eric Clapton. Due suoi concerti hanno riscosso un grandissimo successo a livello mondiale, ovvero il Festival di Monterey nel 1967 in cui concluse la sua esibizione dando fuoco alla chitarra davanti a tutti i fans che rimasero attoniti e sbalorditi. Lo stesso successo fu ottenuto per il Festival di Woodstock nel 1969 dove cantò l’inno nazionale statunitense in maniera particolarmente provocatoria ed indisponente come atto di sfida alla guerra del Vietnam.

Nel 1992, Jimi Hendrix è entrato a far parte della Rock and Roll Hall of Fame. Jimi è nato dalla coppia James Allen Hendrix, di origini afro-native, e Lucille Jeter, di origine afroamericana. Alla sua nascita, la madre aveva soltanto diciassette anni e morì nell’anno 1958. Si racconta che il giovane Hendrix realizzò una sorta di cordofono con una scatola di sigari alla quale unì un elastico. Si trattava precisamente di una costruzione tipica dei chitarristi poveri del blues agli inizi della loro carriera. Il primo approccio con gli strumenti musicali avvenne con una chitarra per destri, ma Hendrix era mancino. Tale aspetto fu molto significativo poiché l’artista imparò a suonarla in maniera rapida capovolgendola. Fu proprio questa dote ad incidere su tutta la sua carriera. Poco dopo, iniziò ad esibirsi in alcuni concerti dal vivo insieme a vari gruppi del blues e rhythm di Seattle. In particolare, i Velvetones furono la prima band con la quale Hendrix tenne il primo spettacolo della sua vita. Dopodiché diventò membro della band Rocking Kings con la quale tenne numerosi concerti locali, iniziando così a fare le prime esperienze.

Durante lo stesso periodo, il cantante abbandonò definitivamente la scuola e non si diplomò. Inoltre, non passarono affatto inosservati alcuni avvenimenti della vita di questo noto cantautore. Nel 1961, infatti, Hendrix venne arrestato dalla polizia di Seattle poiché fu sorpreso alla guida di due auto rubate. Seguirono alcuni giorni di detenzione e la rock star giunse in tribunale. Dovette quindi fare una scelta: l’arruolamento o la reclusione. Hendrix optò per la prima alternativa e si arruolò nello stesso anno. Andò a vivere a Fort, in California, per l’addestramento che prevedeva una durata di otto settimane. Tuttavia, questa esperienza fu molto breve. Fu proprio in questo periodo che avvenne il suo approccio con la scena musicale. Dopo essere giunto a Fort, Jimi incontrò il bassista Billy Cox con il quale diede vita ad un gruppo chiamato i King Kasuals. Una volta ottenuto il congedo, Hendrix iniziò ad esibirsi con la band nei vari locali della zona, ottenendo quindi una grande notorietà.

Pochi anni dopo avvenne una vera e propria svolta all’interno della sua carriera, segnata da vari tour di grandissimo successo che lasciarono stupefatti anche i più grandi della musica tra cui Eric Clapton e Jeff Beck. I brani più apprezzati furono Hey Joe, Purple Haze e The Wind Cries Mary. Inoltre, ad accrescere la sua fama fu l’importante performance al Festival dell’Isola di Wight alla quale susseguirono varie esibizioni in Europa mentre, allo stesso tempo, Hendrix programmava le registrazioni del nuovo album First Rays of New Rising Sun. Durante il Festival di Fehmarn in Germania nel 1970, il cantautore si esibì nel suo primo concerto dal vivo, ma i fans risposero con fischi e disapprovazione. Il 19 settembre dello stesso anno, il musicista venne trovato morto all’interno dell’abitazione affittata al Samarkand Hotel di Lansdowne Crescent. Monika Dannemann, la sua compagna di origine tedesca, era presente nell’abitazione durante il tragico avvenimento. Pare che il cantautore si sia strozzato a causa di un improvviso conato di vomito dopo aver assunto un cocktail composto da un mix di tranquillanti ed alcool. Tuttavia, le circostanze dell’accaduto restano ancora ignote, poiché non è chiaro se la rock star sia stata colta da una morte improvvisa oppure sia deceduta durante il trasporto in ospedale.

Jimi Hendrix, musicista: biografia e curiosità