Ivana Spagna, cantante: biografia e curiosità

Ivana Spagna è una figura rappresentativa del panorama musicale italiano. Nota in qualità di scrittrice e cantautrice, è diventata un'artista di livello mondiale

Ivana Spagna, nota anche come Spagna, è nata il 16 dicembre a Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona. E’ una famosa cantante e scrittrice italiana. Spagna gode di una fama a livello internazionale grazie ai suoi numerosi dischi che sono entrati a far parte delle classifiche di molti paesi europei ed extraeuropei, tra cui Francia, Giappone, Australia, Spagna e Germania. Ha partecipato al Festival di Sanremo ed è stata vincitrice del Festivalbar. Nel 1987 si aggiudica il secondo posto della classifica britannica con Call Me, posizione raramente raggiunta da altri cantanti italiani in Inghilterra. Grazie a questo traguardo, Ivana Spagna ha vinto il Disco d’Oro alla carriera ed è stata considerata uno degli artisti italiani di maggiore successo sia in Italia che all’estero. Il suo approccio con il mondo della musica avviene intorno alla fine degli anni sessanta, quando entra a far parte del concorso Girogarda con il brano Quando tu sorridi. Incide, in seguito, un 45 giri con l’etichetta Dischi Ricordi. Tuttavia, l’album non ottiene molto successo. Negli anni settanta è cantante della band Gli Opera Madre della quale fa parte anche il fratello Giorgio Theo Spagna e il suo compagno dell’epoca Alfredo Larry Pignagnoli.

Si esibisce in vari locali e discoteche in giro per l’Italia, mentre agli inizi degli anni ottanta collabora con varie band di successo alle quali presta la sua affascinante voce. Inizia poi a cantare con la sua sola immagine, utilizzando vari nomi d’arte come Barbara York e Mirage. Gli anni ’80 della musica vedono una vera e propria svolta all’interno della carriera di Ivana Spagna. Il suo grande esordio arriva nel 1986 quando produce i brani Easy Lady e Jealousy che le giovano una notorietà mondiale. Molte case discografiche dell’epoca affermavano che una cantautrice denominata Spagna che cantava in inglese non avrebbe mai ottenuto un grande successo, pertanto poche erano le etichette che investivano sull’artista. Tuttavia, i suoi brani hanno iniziato a diffondersi all’estero fino ad essere apprezzati sempre di più dal pubblico e dalle radio. I turisti restano affascinati dalle canzoni che entrano a far parte delle playlist estive. E’ così che in breve tempo Spagna ottiene un contratto discografico con la Sony Music. L’artista viene lanciata sul mercato musicale mondiale tanto da raggiungere il successo anche negli Stati Uniti.

Con quest’ultimo traguardo, i suoi brani si aggiudicano delle considerevoli posizioni all’interno della classifica Billboard. L’album Dedicated to the moon vince un premio internazionale per aver venduto il maggior numero di copie. Spagna resta ancora oggi una delle ultime donne ad aver vinto il Festival bar. Gli anni novanta vedono Spagna impegnata a lavorare sui nuovi progetti, sempre insieme alla Sony Music. La cantante va a vivere a Los Angeles, negli Stati Uniti. Collabora per alcuni programmi televisivi e testate giornalistiche americane tanto da essere considerata una vera e propria rivale della cantante Madonna. Tuttavia, la promozione dei suoi progetti musicali in America si interrompe improvvisamente a causa della sua scelta di fare rientro in Europa. Nel 1992 ha sposato il musicista francese Patrick Debort, dopo una relazione durata ben otto anni. Tuttavia, il matrimonio è durato solo una settimana. Successivamente Spagna si è anche dedicata a progetti dance particolarmente noti, tra cui Corona e gli S-sense.

L’artista non demorde e nel 1994 arrivano altri due grandi successi, ovvero Lady Madonna (ultima canzone in inglese), mentre presta la sua voce per il brano Circle of Life di Elton John, colonna sonora della pellicola Il re leone. Il tragico momento della morte della madre ha segnato un periodo molto buio per la vita e la carriera della cantautrice che ha rilasciato delle importanti rivelazioni. La stessa Ivana Spagna ha dichiarato in un’intervista rilasciata alla trasmissione Domenica Live di aver pensato di togliersi la vita. A quanto pare, a fermarla dal drammatico gesto è stato proprio l’insistente miagolio della sua amatissima gatta. La cantante è infatti una grande appassionata di questi eleganti felini. E’ stato proprio il pensiero di doversi prendere cura di loro ad averle trasmesso la forza per andare avanti. Ad influire su questo difficile momento della sua vita è stata anche la perdita di un bambino. Nel periodo in cui la cantautrice faceva visita alla madre malata fu colpita da emorragie a causa dell’aborto spontaneo. Adesso questa grande artista è pronta a guardare avanti e a riprendere in mano la sua vita. Spagna si prepara a festeggiare il suo trentesimo anniversario di carriera.

Ivana Spagna, cantante: biografia e curiosità