Come strappare i jeans: istruzioni per il fai-da-te

Ecco qualche semplice consiglio su come strappare i vostri jeans. Per un effetto "used" ma senza esagerare

Va molto di moda in questi ultimi tempi utilizzare jeans used, o quantomeno che ne diano l’impressione. Anche la moglie di George Clooney, l’avvocato icona di stile Amal, non resiste al fascino del denim usurato. Non c’è bisogno di comprarli: prendete un vecchio paio di jeans e pensateci voi a strapparli. Se poi volete dei jeans che vi scolpiscono il lato B, scegliete questo modello. E poi strappatelo. Ecco come fare:

Come strappare i jeans, occorrente
– un paio di jeans
– rasoio
– coltellino, forbicine o forcine per capelli
– pietra pomice o carta vetrata
– lavatrice

Come strappare i jeans, il rasoio
E’ possibile strappare i jeans semplicemente procurandosi un rasoio per fare dei piccoli tagli sulla sua parte superiore, o meglio lungo il bordo, in modo da avere un risultato più discreto. Altri tagli e sfilacciamenti possono essere fatti lungo la cintura, lungo le tasche e alla fine della gamba, in modo da avere un risultato omogeneo su tutto il denim.

Come strappare i jeans, lo strappo
Se invece volete fare dei fori più ampi anche ad esempio sulle gambe, allora vi toccherà strappare il tessuto. Fate prima però un segno orizzontale con la matita e procedete poi a strappare aiutandovi con un coltellino, una forbicina o una forcina per capelli. Mettete anche due dita all’interno del buco e fatele passare attraverso: attenzione però a non farlo allargare troppo! Per avere un miglior risultato potreste anche indossare il jeans e piegarvi sulle ginocchia, in modo tale che il denim si strappi di conseguenza.

Come strappare i jeans, effetto used
Per schiarire alcuni punti sul jeans occorrono la pietra pomice o la carta vetrata. Qualcuno utilizza anche la grattugia, ma bisogna stare attenti a non spingere troppo. Tenete ben tirato e sfregate finché non si vedono i fili bianchi del jeans. Strofinate le parti da “rovinare” con movimenti lineari, in modo da sfibrare il tessuto. Ripetete l’operazione più volte e in più punti: il tessuto diventerà morbido e si schiarirà. Per un bell’effetto “used” strofinate per bene la parte anteriore delle gambe, nella zona delle cosce e delle ginocchia.

Come strappare i jeans, rifinitura
Procedete con un lavaggio a 30 gradi in lavatrice: a questo punto tutti i taglietti fatti saranno più evidenti e, una volta asciutti, i jeans saranno tutti sfilacciati. Per un effetto più “vissuto”, versate mezza bustina di sbiancante per tende.

Come strappare i jeans: istruzioni per il fai-da-te