Come pulire le fughe del pavimento

Come pulire le fughe del pavimento: ecco alcuni utili consigli per chi vuole sbiancare gli interstizi di piastrelle e mattonelle con metodi naturali

Sapere come pulire le fughe del pavimento utilizzando metodi naturali è estremamente utile per tutti coloro che sono stanchi di vedere quegli antiestetici interstizi anneriti tra le mattonelle ma che non sanno come fare per sbiancarli alla perfezione.
Con il passare del tempo, infatti, nelle fughe si accumulano sporco e polvere ed è per questo che finiscono inevitabilmente per scurirsi. Per pulirle ci vorranno sicuramente tanta pazienza, buona volontà e olio di gomito ma con l’utilizzo dei prodotti giusti questo lavoro si rivelerà meno pesante e faticoso di quanto ci si aspetta.

Una delle problematiche principali è quella di capire come pulire le fughe del pavimento senza necessariamente ricorrere a detersivi dannosi per l’ambiente e pericolosi in casa soprattutto quando ci sono dei bambini che potrebbero ingerirli e rischiare un avvelenamento . Per questo motivo diventa estremamente importante trovare delle alternative più sicure ed ecologiche alla tradizionale (ma tossica) candeggina che, se usata per lungo tempo, può addirittura arrivare a rovinare i pavimenti più delicati come il cotto per via del suo elevato potere corrosivo.

Un ingrediente che al contrario è ecologico e naturale è il bicarbonato di sodio , indispensabile in casa in quanto, essendo estremamente versatile, risulta essere davvero un prezioso alleato per la pulizia di tutta la casa.Per le fughe dei pavimenti, in particolare, si potrà preparare una crema con 50gr di bicarbonato ed un cucchiaino di sapone liquido o di detersivo per i piatti, da mescolare con dell’acqua tiepida per ottenere un composto omogeneo. Basterà applicare questa crema sulle fughe, lasciarla agire per diverse ore (meglio se di notte, quando tutti in casa dormono, per evitare di calpestarla) ed infine toglierla con l’aiuto di una spazzola per le pulizie o di un vecchio spazzolino da denti avendo cura poi di risciacquare il pavimento.

Anche l’acqua ossigenata può rivelarsi un ottimo ingrediente per chi non sa come pulire le fughe del pavimento annerite. Grazie al suo elevato potere sbiancante essa è efficace già alle basse concentrazioni ed è per questo che, se il problema dell’annerimento degli interstizi non è particolarmente grave, si potrà tranquillamente usare l’acqua ossigenata che generalmente viene utilizzata per disinfettare le ferite .
Per farlo, bisogna versarne alcune gocce sulle fughe, facendo attenzione a distribuire il liquido in maniera omogenea, lasciare agire tutta la notte e al mattino seguente strofinare e risciacquare.

Come pulire le fughe del pavimento
Come pulire le fughe del pavimento