Le sostanze chimiche tossiche nascoste nella tua casa: dal sapone alle forbici

Sostanze chimiche sospette secondo gli Stati Uniti. Si trovano in molti oggetti casalinghi

Sostanze chimiche tossiche in casa. E’ l’incubo di tutte le mamme: non avere la casa perfettamente a prova di bambino. Da quando si è genitori si presta molta più attenzione alle etichette e al contenuto di tutto ciò che mettiamo nel carrello del supermercato e secondo l’FDA, la Food And Drugs Administration, non tutti i prodotti sullo scaffale sarebbero approvati al cento per cento. L’ente americano che supervisiona gli alimenti, i farmaci e i dispositivi medici infatti sospetta che sostanze come il triclosan (o triclosano) possano essere pericolose per la salute e per l’ambiente.

A riportare la notizia il sito del Mail, quotidiano britannico, che spiega come il triclosan venga utilizzato come antibatterico nei saponi e in alcuni oggetti di uso comune, come le forbici, oggetti che possono avere in aggiunta tra le componenti un antibatterico. Quando ci laviamo le mani di solito pensiamo così di togliere tutto lo sporco e ciò che può essere nocivo per la nostra pelle, ma evidentemente è importante fare sempre attenzione a ciò che è contenuto nei prodotti per la casa.

A seguito dei sospetti, l’FDA ha chiesto ai produttori, in particolare a quelli di sapone, di dimostrare l’effettiva efficacia di questi componenti, come il triclosan, come antibatterici. L’FDA in particolare ha richiesto ai produttori di dimostrare la maggiore efficaci antibatterica dei saponi che contengono queste sostanze rispetto ai saponi che non li hanno nella formulazione. Questa maggiore efficacia non è stata dimostrata e per questo motivo l’FDA ha disposto il ritiro dal commercio negli Stati Uniti dei prodotti che contengono queste sostanze chimiche a partire da settembre.

Questa decisione è valida per tutto ciò che rientra nella giurisdizione FDA, quindi non prodotti come le forbici o alcuni tipi di blocchi per costruzioni dei bambini. L’invito quindi è quello di informarsi sempre sulle componenti di un prodotto, leggendo bene l’etichetta e chiedendo ulteriori informazioni nel caso in cui non ci sia l’etichetta applicata al prodotto o alla confezione.

Le sostanze chimiche tossiche nascoste nella tua casa: dal sapone alle...