Verissimo, Massimo Ranieri e la sofferenza più grande: il legame con Cristiana

Il cantante, ospite di Verissimo, parla della sua carriera, degli amori e del legame con la figlia Cristiana

Settant’anni sono un buon momento della vita per fare un bilancio di ciò che si è costruito, dare un giudizio su ciò che si è portato a termine ed esprimere qualche desiderio per il futuro. Per l’occasione, Massimo Ranieri, che ha tagliato questo traguardo lo scorso 3 maggio, si è regalato un libro: l’autobiografia Tutti i sogni ancora in volo, in vendita dal 23 novembre. Nelle pagine, il racconto di una vita pienissima, fatta di gioie, dolori, sacrifici e tanti successi. Ne ha parlato nel salotto di Verissimo, ospite di Silvia Toffanin.

Gli esordi nella canzone: come in una favola

È emozionato Massimo Ranieri, mentre avvia il racconto dei suoi difficili esordi, spronato a parlare da una curiosa Toffanin, affascinata dal racconto di un tempo che per ragioni di età non ha vissuto. Gli inizi della storia di successo di Ranieri, uno dei maggiori interpreti della canzone italiana ma anche attore di cinema e teatro, regista e showman televisivo, fanno somigliare la sua biografia ad una favola.

Nato a Napoli in una famiglia umile, a soli sette anni lavora come barista ma da adolescente comincia a cantare portando la sua musica dal sud a Roma e poi a Milano. La vittoria al Cantagiro e la pubblicazione di Rose Rosse nella seconda metà degli anni Sessanta, disco che detiene il record di vendite di copie, un milione e ottocentomila in totale, è solo l’inizio di una carriera folgorante che lo ha portato a diventare una star nazionale con una fama che abbraccia più di una generazione.

La figlia Cristiana e le altre donne della sua vita

L’amore è la ragione per cui vivo, canto e lavoro”, ha dichiarato l’artista nel corso della sua intervista ma nella vita di Massimo Ranieri, che ha avuto molte compagne ma non si è mai sposato, oggi manca qualcosa.

Il cantante afferma di aver lavorato tanto e forse, per questa ragione, di non essere mai riuscito a dare stabilità affettiva alle donne della sua vita. Sono sempre state loro a lasciarlo, ha puntualizzato Ranieri. Lui è rimasto sempre un po’ bambino, distante dal matrimonio ma bisognoso di affetto, che non gli è mai mancato grazie soprattutto al suo pubblico. L’artista oggi si ritrova spesso a fare i conti con la solitudine ed ammette che la vera soddisfazione della sua vita è l’unica figlia, Cristiana, che gli ha dato la gioia di diventare nonno.

Il rapporto con Cristiana, la cui mamma è Franca Sebastiani con cui il cantante ha avuto una relazione, porta i segni della sua assenza, una ferita aperta nel cuore dell’artista che però è deciso a curare ora che è entrato ufficialmente in una nuova fase, forse più serena, della sua vita.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verissimo, Massimo Ranieri e la sofferenza più grande: il legame con ...