Harry Potter: Hbo Max lavora a una serie sul mago, ma i fan sono perplessi

Il network americano vorrebbe portare in tv la saga di J.K. Rowling sul mago più famoso del mondo: i primi dettagli

Harry Potter potrebbe presto tornare, ma questa volta sotto forma di serie televisiva. Il condizionale è d’obbligo, perché attualmente si tratta solo di voci, per quanto provenienti da due delle riviste americane più autorevoli in fatto di cinema e tv: The Hollywood Reporter e Variety.

I due magazine hanno citato fonti anonime che hanno dato come certo e prioritario lo sviluppo di una serie basata sui romanzi di J.K. Rowling che hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo e che continuano a essere tra i libri bestseller anche a distanza di anni.

A volere fortemente e – secondo gli insider – ad aver già messo in cantiere una produzione a puntate, sarebbe la Hbo, lo stesso network che recentemente ha annunciato il reboot di Sex and the City. L’obiettivo, neanche troppo velato, è quello di tenere testa ai colossi Netflix, Amazon e Disney+, che con le loro produzioni originali hanno stravolto il mercato dei contenuti televisivi.

Tornando a Harry Potter, al momento il progetto è in fase assolutamente embrionale, tanto che non sarebbero stati ancora scelti né regista né sceneggiatori, né – tantomeno – gli attori.

L’idea di Hbo sarebbe quella di riprendere in mano le avventure del maghetto e del suo percorso a Hogwarts, rimanendo fedele ai libri e, anzi, cercando di approfondire una serie di aspetti che per necessità cinematografiche non hanno trovato spazio nei film.

C’è da dire che le pellicole tratte dai romanzi di J.K. Rowling sono sempre state apprezzate dai fan proprio per la loro capacità di non stravolgere né la trama né lo spirito dei personaggi o le ambientazioni, tranne che per minimi dettagli. Inoltre, al di là degli otto film, è stato realizzato anche uno spettacolo teatrale sulla base di uno script della scrittrice che ha immaginato un sequel con protagonisti i figli di Harry, Ron e Hermione. Per non parlare della saga di Animali fantastici e dove trovarli, spinoff il cui protagonista è l’autore di uno dei libri di testo sul quale ha studiato Potter e che ha dato vita a due film già usciti e ad altri tre in stato di produzione.

Non stupisce, quindi, il fatto che i fan siano piuttosto scettici riguardo al progetto: trovare nuovi spunti e nuovi risvolti non sembra una cosa semplice e replicare quanto già stato fatto rischia di rivelarsi un flop, visto quanto i precedenti film siano cari alla fanbase.

Intanto Hbo Max e Warner Bros si sono affrettate a smentire con una nota ufficiale le speculazioni: “Non c’è nessuna serie di Harry Potter in produzione”, hanno detto. Ma diverse fonti interne agli studios insistono. Il circo mediatico è ormai partito.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry Potter: Hbo Max lavora a una serie sul mago, ma i fan sono perpl...