Eros Ramazzotti: le parole per Marica due mesi prima dell’addio

Eros e Marica si sono lasciati, ma due mesi prima dell'addio lui le aveva scritto qualcosa di importante

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si sono ufficialmente lasciati, ma appena due mesi fa il cantante scriveva un messaggio dedicato alla moglie che non faceva presagire questo futuro.

Lo scorso 10 maggio infatti è stato pubblicato Siamo, il nuovo singolo di Eros Ramazzotti inserito nell’album Vita ce n’è. Il disco parla d’amore e contiene 15 canzoni che raccontano sentimenti ed emozioni, fra queste una delle più belle è quella dedicata a Marica Pellegrinelli.

Appena due mesi, prima dell’addio definitivo, annunciato con un comunicato ufficiale, Eros raccontava la passione per Marica nel brano Siamo. Il singolo sembra una sorta di lettera nei confronti della modella bresciana, un messaggio d’amore romantico e bellissimo.

Non solo, nelle dediche dell’album si leggono parole dolcissime per Marica Pellegrinelli: “La consapevolezza di quello che siamo, la certezza di essere in due, esseri umani che si capiscono e si amano, il valore di quello che in una coppia c’è, che io e te siamo: ‘sassi lanciati contro il cielo che bucano la notte e arrivano alle stelle, anime gemelle con la voglia e la speranza per un meglio che deve ancora venire”.

Il brano Siamo io e te era stato citato da Eros Ramazzotti anche nell’ultimo post dedicato a Marica Pellegrinelli e pubblicato su Instagram il giorno di San Valentino. “A tutti gli innamorati e a te che mi ami e supporti la mia vita, come nessuno sa fare” aveva scritto.

Cosa è accaduto in quei due mesi? Non è dato saperlo, di certo le cose fra Eros e Marica sono cambiate. Secondo alcune indiscrezioni i due si sarebbero separati a causa dei rispettivi impegni e della lontananza. In tanti sono convinti che a mettere fine alla relazione, dopo dieci anni d’amore, sia stata proprio la Pellegrinelli, così tanto che numerosi follower hanno commentato negativamente il suo ultimo post.

Eros Ramazzotti: le parole per Marica due mesi prima dell’addio