Che fine ha fatto Piero Badaloni

Piero Badaloni è uno dei giornalisti più famosi della televisione italiana: la sua è una carriera lunga e piena di successi

Piero Badaloni è uno dei giornalisti più famosi della televisione italiana: classe 46, ha iniziato il suo percorso in Rai nel 1971 e ha condotto il Tg1 tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta.

È stato autore e conduttore di numerosi format: tra i più famosi ci sono Italia sera con Enrica Bonaccorti e Unomattina con la conduttrice Elisabetta Gardini. Dal 1989 al 1991 ha condotto insieme a Simona Marchini e Toto Cutugno Piacere Raiuno.

Uno dei più grandi riconoscimenti va al giornalista romano proprio per il programma Unomattina: la trasmissione, ancora oggi in onda, nacque da una idea sua e di altri due colleghi, e ha rivoluzionato il palinsesto della tv italiana, che non aveva avuto fino a quel momento un programma in fascia mattutina.

Piero Badaloni nel 1995 tenta la strada politica, virando il suo percorso dal giornalismo: viene eletto Presidente della Giunta Regionale del Lazio, mentre nel 1996 viene eletto Presidente della Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome.

Terminato il suo mandato di presidente della Regione Lazio, ritorna in Rai e diventa corrispondente prima dalla sede di Parigi, poi di Bruxelles, infine di Berlino. Dal 2006 al 2009 è direttore di Rai International, poi passa alla corrispondenza da Madrid fino al 2011.

Data la sua grande passione per la natura, si è dedicato a dei documentari sulle Dolomiti, un viaggio in sei puntate tra le montagne patrimonio dell’umanità Unesco. Nel 2016 sul web si diffonde la notizia della morte di Badaloni: a generare l’equivoco un post sui social della figlia del cugino che dava la notizia della morte del padre, che portava lo stesso nome del giornalista.

Il giornalista, ovviamente, non ha dato molto peso alla cosa. Da due anni conduce il talk show Avanti il prossimo su TV2000. Badaloni è sposato da 48 anni con Maria Novella, da cui ha avuto tre figli. Una storia d’amore solida e intensa, d’altri tempi: spesso in giro per lavoro, ha contato tantissimo sulla moglie, di cui riconosce l’immenso valore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Piero Badaloni