Che fine ha fatto Miriam Leone

Da Miss Italia, i programmi e le serie tv, la carriera al cinema: ecco cosa fa oggi Miriam Leone

Occhi verdi e magnetici, sorriso dolce, Miriam Leone, siciliana, si fa conoscere dal pubblico nel 2008 partecipando a Miss Italia: inizialmente eliminata, viene ripescata e si aggiudica il titolo.

Dalla vittoria la sua carriera è in ascesa continua: la fascia di reginetta di bellezza le porta fortuna, perché a partire dal mese di giugno del 2009 presenta, insieme ad Arnaldo Colasanti, Unomattina Estate, per poi continuare con Mattina in famiglia su Raidue, al fianco di Tiberio Timperi.

Anche il grande schermo si accorge di lei: nel 2010 debutta al cinema nella commedia Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso e recita ne Il ritmo della vita, film tv trasmesso da Canale 5 e diretto da Rossella Izzo. Contemporaneamente continua a lavorare in televisione e torna alla conduzione di Unomattina in famiglia per altre due stagioni.

Il suo percorso non si arresta: dalla primavera del 2012 presenta Drugstore, magazine dedicato alla cultura digitale e al cinema su Rai Movie, mentre in autunno appare anche nella seconda stagione di Un passo dal cielo, fiction di Raiuno in cui affianca Terence Hill.

Al piccolo schermo preferisce il cinema. Miriam Leone decide quindi di abbandonare la conduzione di Unomattina in famiglia: recita con Luca Argentero, Raoul Bova e Carolina Crescentini nel film Fratelli unici e nella commedia La scuola più bella del mondo con Lello Arena, Angela Finocchiaro, Rocco Papaleo e Christian De Sica.

E ancora interpreta Veronica Castello, che si dimostra pronta a tutto per entrare a far parte del mondo dello spettacolo, in 1992, serie tv di Sky diretta da Giuseppe Gagliardi e ideata da Stefano Accorsi, cui seguono 1993 e 1994, consacrandola volto delle serie tv.

Torna sul set, prima con Pif per In guerra per amore, con Massimo Gaudioso per Un paese quasi perfetto e con Marco Bellocchio per Fai bei sogni, tratto dal libro omonimo di Massimo Gramellini.

Nel 2018 veste il ruolo di una giovane restauratrice precaria nella commedia Metti la nonna in freezer, per il quale è stata nominata come miglior attrice ai Nastri d’Argento.

Il 2020 la vedrà impegnata nel ruolo di Eva Kant nel film Diabolik dei Manetti Bros.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Miriam Leone