Che fine ha fatto Miriam Leone

Da Miss Italia, i programmi e le serie tv, la carriera al cinema: ecco cosa fa oggi Miriam Leone

Foto di Francesca Secci

Francesca Secci

Giornalista

Sarda, ma anche molto umbra. Giornalista pubblicista, sogno di una vita, da maggio 2023, scrive soprattutto di argomenti che riguardano l’attualità.

Miriam Leone, con i suoi occhi verdi magnetici, ha catturato il cuore del pubblico italiano fin dalla sua vittoria a Miss Italia nel 2008. Da allora, la sua carriera ha visto un’ascesa costante, rendendola una delle attrici e presentatrici più amate in Italia.

Miriam Leone è nata il 14 aprile 1985 a Catania, Italia, e ha sviluppato fin da giovane una passione per il mondo dello spettacolo. È cresciuta ad Aci Catena con i suoi genitori, Gabriella e Ignazio Leone, e suo fratello Sergio.

Carriera televisiva e cinematografica

Dopo aver vinto il titolo di Miss Italia, Miriam Leone ha iniziato la sua carriera televisiva presentando Unomattina Estate e Mattina in famiglia. Il suo talento non è passato inosservato e nel 2010 ha fatto il suo debutto cinematografico con Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso. Da allora, ha recitato in diversi film di successo come Fratelli unici e La scuola più bella del mondo.

Dal 2015 al 2018, Miriam ha interpretato il ruolo di Valeria Ferro nella serie televisiva Non uccidere, guadagnandosi lodi dalla critica e una vasta base di fan. Ha anche interpretato il ruolo di Veronica Castello nella trilogia televisiva 1992, 1993 e 1994, consolidando la sua reputazione di attrice versatile e talentuosa.

Successi recenti

Negli ultimi anni, Miriam Leone ha continuato a brillare sul grande schermo. Ha interpretato Eva Kant nel film Diabolik del 2021 e nei suoi sequel, Diabolik: Ginko all’attacco! (2022) e Diabolik: Chi sei? (2023). Inoltre, è stata protagonista della serie Miss Fallaci per Paramount+, dove ha interpretato la leggendaria giornalista Oriana Fallaci, un ruolo che celebra la determinazione e il talento della giornalista italiana.

Impegno sociale

Oltre alla sua carriera di successo, Miriam Leone è anche nota per il suo impegno in cause sociali e filantropiche. La sua dedizione verso l’ambiente è evidente nel suo sostegno a iniziative di sostenibilità e conservazione, tra cui campagne di sensibilizzazione sui cambiamenti climatici e progetti di conservazione della natura.

Oltre a questo, sostiene vari progetti educativi, convinta che l’istruzione sia uno strumento cruciale per la trasformazione sociale. Questo supporto si manifesta attraverso donazioni a scuole, finanziamenti per borse di studio e la promozione di programmi educativi innovativi, con l’obiettivo di garantire un accesso equo all’istruzione di qualità per tutti.

Inoltre, è una fervente sostenitrice dei diritti delle donne e dell’uguaglianza di genere, infatti sostiene organizzazioni che lavorano per proteggere i diritti delle donne e promuovere l’uguaglianza di genere.

Vita privata

Nel settembre 2021, Miriam si è sposata con Paolo Carullo, un musicista e manager finanziario. Il loro matrimonio è stato un evento privato, ma Miriam condivide spesso momenti della loro vita insieme sui social media, dove mostra il loro forte legame e la felicità nella vita coniugale.

Da poco è diventata madre del piccolo Orlando. Di recente, ha raccontato su Instagram le difficoltà nel trovare un po’ di riposo a causa dei vicini rumorosi che ristrutturano casa proprio quando lei riesce finalmente a far addormentare il bambino.

Miriam Leone ha descritto la maternità come un’esperienza che ti “rasserena, ti ribalta, ti apre, ti ricuce, scioglie i nodi” e riempie di amore e dubbi.