A casa di Giorgia Palmas, dal loft industriale all’abitazione con Filippo Magnini

Giorgia Palmas prima viveva in un'abitazione “stile industriale”, oggi la casa con il marito è all'insegna del bianco e dei contrasti

Foto di Virginia Leoni

Virginia Leoni

Giornalista e Lifestyle Editor

Nata nel 1981, giornalista, ufficio stampa e socia di una casa editrice, ha trasformato la sua passione in lavoro. Ama scrivere, leggere e raccontare.

Da una casa in perfetto stile industriale, elegante e in cui spiccavano arredi funzionali e resistenti, ma anche legno e materiali capaci di donare calore e carattere allo spazio, a un’abitazione in cui l’eleganza classica, convive con elementi che spiccano e creano contrasti perfetti.

La casa di Giorgia Palmas è bellissima e fa spesso da sfondo alle foto o ai video insieme al marito Filippo Magnini e alle due figlie, la seconda avuta proprio con l’ex atleta. E se nel video possiamo vedere la prima, è della seconda che raccontiamo qualcosa: quella in cui la coppia vive con tutta la famiglia.

Una casa ricca di dettagli, quel tipo di complementi e di cura capaci di fare la differenza in un ambiente domestico. E allora spazio a oggetti colorati, quadri, ricordi, pareti impreziosite da stucchi ma anche da carta da parati con delle fantasie uniche e che spiccano.

A completare il tutto grandi finestre che donano luminosità agli ambienti e materiali di pregio per finiture raffinate: scopriamo com’è la casa di Giorgia Palmas e Filippo Magnini.

Dentro la casa di Giorgia Palmas e Filippo Magnini: la zona giorno

Ci sono alcuni dettagli che colpiscono al primo sguardo nella casa di Giorgia Palmas e Filippo Magnini, in particolare nella zona giorno. A partire dall’ambiente ampio e luminoso, grazie a grandi finestre che si susseguono su tutta la parete della sala. Poi i contrasti: come si nota dalle varie foto e video, vi sono mobili bianchi dal design elegante e minimal che si sposano con complementi d’arredo e opere che spiccano.

Un lungo corridoio è caratterizzato dalla pavimentazione nera e da tantissimi quadri alle pareti, tra cui anche una cornice che racchiude le medaglie che Filippo Magnini ha vinto come nuotatore. Le pareti sono bianche, oppure blu scuro nella zona dell’ingresso. Interessante anche la scelta di utilizzare la carta da parati, di recente comparsa nel corridoio dove le pareti sono chiare, ma con righe blu verticali. In un’altra stanza, invece, appare una fantasia di impatto ed elegante. Anche in questo caso a contrasto con i quadri super colorati o con una poltrona color ottanio.

Il divano è lungo e nero e sopra vi sono stati riposti diversi cuscini dalle fantasie geometriche. Infine, sotto la televisione grande e incassata, fa capolino un camino moderno e funzionale. Un dettaglio, questo, capace di creare una bellissima atmosfera nelle stanze.

Ambienti luminosi, estremamente chic e in cui convivono elementi essenziali insieme a oggetti più particolari, sono solo alcune delle caratteristiche che contraddistinguono la zona giorno della casa di Giorgia Palmas e Filippo Magnini.  La casa è caratterizzata da mobili bianchi, molto minimal, che permettono agli ambienti di non perdere la loro luce. Al tempo stesso i pezzi colorati o in tonalità a contrasto, come il divano nero, non passano inosservati e diventano centrali nell’ambiente.

La cucina: tutti i dettagli

In una casa nella quale è il bianco a farla da padrone, la stanza adibita a cucina non poteva essere differente. Anche qui, infatti, i mobili sono del medesimo colore e si notano un grande tavolo in marmo, un’ampia armadiatura con una parte in vetro e sedie in plastica trasparente.

L’essenzialità è il focus, così come una certa attenzione all’ordine:  l’ambiente appare strutturato in modo che pochissime cose restino “in giro” dal momento che, grazie ai grandi mobili, hanno un loro spazio dedicato.

La zona notte dell’abitazione della coppia Palmas Magnini

Un aspetto che balza subito agli occhi della zona notte, dell’abitazione della coppia Palmas Magnini, sono i colori. La loro stanza da letto, infatti, è caratterizzata da pareti scure, blu, un colore che tradizionalmente viene pensato per conciliare il riposo e per creare un’atmosfera più intima, calda e accogliente. Il letto, invece, ha una grande testiera bianca e morbida. Inoltre, nella stanza spiccano un mobile antico impreziosito da una fantasia con pappagalli, una poltroncina e una lampada che crea una luce tenue e che concilia il relax.

E poi le foto, in particolare spiccano alcune immagini in bianco e nero di famiglia. Nella camera di nota anche un quadro – molto colorato – che ritrae Giorgia e Filippo sorridenti.

E poi i bagni: dai video e dalle foto condivise sembra che nella casa ce ne siano due. Uno con le pareti scure in marmo nero, con un grande specchio dalle linee essenziali. Questo, inoltre, è dotato di una grande doccia e di un lavabo ampio e di forme rettangolare.

Un altro, invece, bianco dotato di un lavabo del medesimo colore e di forma rettangolare e di uno specchio con la cornice barocca. C’è anche un mobiletto in ferro battuto del medesimo colore in cui conservare tutti i prodotti. Peculiarità di questa stanza una sorta di vasca molto alta che somiglia a una doccia. Tutto nello stesso marmo bianco che caratterizza il bagno.

Il risultato è una casa accogliente, elegante e che riflette anche chi la abita grazie a tantissimi tocchi di carattere che vanno dalle opere d’arte, ai quadri, senza dimenticare le fotografie.