Beatrice Rana, perché tutti parlano della pianista italiana

Classe 1993, Beatrice Rana è un talento della musica con all'attivo un curriculum ricco di esperienze e riconoscimenti

Classe 1993, Beatrice Rana è nata a Copertino in provincia di Lecce il 22 gennaio. Pianista di grandissimo talento, il suo nome è già molto noto nell’ambiente della musica. Basta scorrere il suo curriculum per vedere i tanti progetti a cui ha preso parte nel corso della carriera, che l’hanno vista portare avanti una carriera brillante e ricca di soddisfazioni: ha vinto premi, inciso albumi, ha lavorato con orchestre tra le più famose in tutto il mondo. Di recente, poi, è stata protagonista di un concerto per pianoforte, registrato al Teatro Verdi di Pisa, che è stato trasmesso sul canale Youtube della Scuola Normale di Pisa.

Beatrice Rana è figlia d’arte, infatti è nata in una famiglia di musicisti. Ha iniziato a studiare pianoforte in giovane età a soli 4 anni, arrivando a fare il suo debutto in concerto con un’orchestra a soli nove anni. Nel suo curriculum vi è il diploma con lode e menzione presso il Conservatorio Nino Rota di Monopoli, dove ha studiato pianoforte e approfondito la composizione.

Non mancano i riconoscimenti, Beatrice Rana a soli 18 anni ha ottenuto il primo premio al Concorso Internazionale di Motréal in Canada, per lei anche il primato di essere la più giovane vincitrice della competizione e la prima italiana. Numerosi i premi ottenuti nell’arco della sua già ricca carriera, tra i tanti si può anche ricordare quello datato 2013 quando ha ottenuto il secondo premio e il premio del pubblico al Concorso pianistico internazionale Van Cliburn di Fort Worth.

Una carriera da solista, un talento riconosciuto a livello internazionale e la collaborazione con molte orchestre prestigiose e direttori: Beatrice Rana è un talento della musica e nel corso degli anni ha preso parte anche a diversi festival.

Non mancano apparizioni in televisione. L’ultima in ordine di tempo a Via dei matti n°0, appuntamento in onda su Rai 3 tutte le sere condotto da Stefano Bollani e da Valentina Cenni. A parlarne è stata proprio Beatrice Rana sul suo profilo Instagram: sul social la pianista è seguita da oltre 13mila persone e qui condivide scatti legati alla sua vita privata e al lavoro.

Cinque gli album pubblicati nel corso della sua carriera, l’ultimo nel 2019. Menzione speciale per quello datato 2017 che le ha fatto vincere un Gramophone Award nella categoria “Young Artist of the Year” e un Premio Edison nella categoria “Discovery of the Year”. Inoltre nel giugno 2018 è stata nominata Artista Femminile dell’Anno ai Classic BRIT Awards della Royal Albert Hall.

Inoltre è fondatrice e direttore artistico del festival internazionale di musica da camera Classiche Forme che si svolge in Salento.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Beatrice Rana, perché tutti parlano della pianista italiana