Temptation Island: quando inizia, le coppie e i possibili vip

Le prime anticipazioni su "Temptation Island": le coppie, i vip e quando inizierà

Temptation Island torna in tv con nuove puntate, coppie pronte a mettersi alla prova e qualche vip. Da settimane ormai il pubblico si chiede quando inizierà il programma di Maria De Filippi. La prima puntata sarebbe stata fissata per il 30 giugno, data in cui comincerà l’avventura dei concorrenti.

Ancora una volta, saranno sei le coppie pronte ad affrontare la sfida più difficile, per mettere alla prova il loro amore. Le anticipazioni sullo show arrivano da Raffaella Mennoia, storica collaboratrice di Maria De Filippi e membro della redazione di Temptation Island. Su Instagram, la Mennoia ha spiegato che, ancora una volta, a mettere a rischio le relazioni sarà la gelosia. “Tra i temi caldi c’è sempre la gelosia. Devo dire che, con la pandemia, le modalità della vita sentimentale sono cambiate: si sono modificate alcune abitudini. Stiamo riflettendo se inserire ragazzi che già conosciamo, ma dobbiamo vedere”.

Le registrazioni sono già iniziate all’Is Morus Relais, splendido paradiso della Sardegna, ma non è ancora stato svelato nulla riguardo le coppie e i single (che saranno 25) della nuova edizione di Temptation Island. “Quest’anno è stato sicuramente più difficile, anche per quanto riguarda la fase dei casting – ha spiegato Raffaella -. Ho visto centoventi coppie ed è stato più complicato perché, appunto, il Covid ha fatto vivere le coppie di retroattività. Con la pandemia, la vita di coppia è cambiata. Alcuni si sono improvvisamente ritrovati in casa con degli estranei”. Nessuna rivelazione invece sui vip che potrebbero prendere parte, come accaduto in passato, anche all’edizione condotta da Filippo Bisciglia con un cast “misto” fra vip e nip.

L’autrice ha poi detto la sua sui reality che sono sbarcati nell’ultimo periodo in tv e che seguono la scia del successo di Temptation Island. “Sarebbe facile dire ‘ci copiano’ o cose simili – ha detto -, ma per me la differenza di un programma la fa il programma stesso. Anche se si chiamano in maniera analoga o hanno delle caratteristiche in comune, credo che la trasmissione se è bella la vedi, altrimenti no. Dipende tutto da quello. Non siamo in competizione con nessuno e credo che nessuno sia in competizione con noi. Il reality è fatto dal cast che viene selezionato e dalle idee che devono essere necessariamente diversificate per non cadere in paragoni. Il programma piace perché c’è immedesimazione. Tutti abbiamo vissuto delle gelosie, molti di noi sono stati traditi, molti altri hanno tradito. A casa in tanti possono dire: anche a me è successo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Temptation Island: quando inizia, le coppie e i possibili vip