Tami Stronach, l’imperatrice de “La Storia Infinita” torna al cinema

Tami Stronach, indimenticabile Infanta Imperatrice del film cult anni ’80 “La Storia Infinita” torna al cinema con Man & Witch, film fantasy scritto da suo marito

Chi ha dimenticato il viso bellissimo e dolcissimo dell’Imperatrice Infanta, sovrana del regno di Fantasia, minacciato dal Nulla, nel film cult anni ’80 La Storia Infinita?

I suoi meravigliosi occhi solcati dalle lacrime mentre prega Bastian di salvare il suo regno grazie al potere della fantasia, sono una delle scene più belle e simboliche del film.

A dare volto e voce alla “Die Kindliche Kaiserin”, questo il nome originale dell’Imperatrice nella pellicola diretta nel 1984 da Wolfgang Petersen e tratto dal libro di Michael End era la giovane attrice iraniana naturalizzata statunitense Tami Stronach, classe 1972. Appena undicenne ai tempi delle riprese.

Tamara Stronac, nota come Tami, nata a Teheran da padre scozzese, noto archeologo e professore all’Università di Berkeley e madre israeliana, dovette fuggire dall’Iran con la sua famiglia durante la Rivoluzione iraniana.

Dopo l’incredibile successo ottenuto a livello internazionale grazie al ruolo dell’Infanta Imperatrice decise di allontanarsi dal mondo del cinema. Le ragioni le spiegò lei stessa in una intervista del 2005, raccontando come i suoi genitori avessero preferito che non recitasse per evitare i pericoli a cui gli attori bambini, a Hollywood, soprattutto in quegli anni, potevano incorrere.

Dal cinema, Tami si è spostata sulla danza, diventando membro di un importante corpo di ballo, la Neta Dance Company. Successivamente è diventata anche coreografa di fama e i suoi lavori sono solitamente messi in scena a New York City.

Sposata con Greg Steinbruner dal 30 aprile 2010, ha avuto una figlia, Maya, nata nel gennaio 2011. Proprio con Greg ha deciso di tornare a recitare, in un film fantasy omaggio al genere che tanta fortuna ha avuto negli anni ’80, scritto dal marito e interpretato da loro stessi, accanto ad attori del calibro di Sean Astin e Christopher Lloyd. Titolo del film: Man & Witch.

La notizia era trapelata nell’estate 2020 ma a causa del Covid la realizzazione ha subito  dei rallentamenti. In questi giorni, sul suo profilo Instagram ufficiale Tami ha confermato l’inizio dello shooting del film: “Day 2 of Shooting Man and Witch!” ha infatti scritto in un post il 25 marzo 2021.

Proprio perché atto d’amore verso il cinema fantastico anni ’80, al posto della grafica computerizzata ci saranno effetti speciali analogici e persino i pupazzi del Jim Henson Creature Shop, società fondata dal creatore dei Muppets che ha prodotto innumerevoli creature per i film di Hollywood.

Christopher Lloyd (indimenticabile Doc Brown in Ritorno al futuro e il giudice Doom in Chi ha incastrato Roger Rabbit), interpreta l’Alchimista,  e anche Sean Astin (Mikey ne I Goonies e Sam nella saga Il Signore degli anelli) avrà un ruolo di rilievo. Greg Steinbruner, marito di Tami nonché autore della sceneggiatura, interpreta “l’uomo” del titolo, lei, che è anche produttrice del  film, la “strega”. I due sono legati da una storia d’amore. Dirige Rob Margolies, mentre il cast comprende anche Rhea Perlman (Matilda 6 mitica) e Michael Emerson (Person of Interest, Lost).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tami Stronach, l’imperatrice de “La Storia Infinita” tor...