Oggi è un altro giorno, Elisa Isoardi racconta il rapporto speciale con mamma Irma

Elisa Isoardi, ospite a "Oggi è un altro giorno" assieme alla mamma, fa un tuffo nel passato

Elisa Isoardi è da sempre molto legata alle sue origini: parla spesso con nostalgia del suo paesino natale e della famiglia in cui ha trascorso la sua splendida infanzia. Ospite nel salottino di Oggi è un altro giorno accanto a sua mamma Irma, la conduttrice si lascia andare a dolcissimi ricordi del passato.

Reduce da una fantastica avventura a Ballando con le Stelle, la Isoardi si prepara a trascorrere un Natale tranquillo in compagnia di una donna speciale. Si tratta di mamma Irma, che l’ha raggiunta a Roma per passare un po’ di tempo con lei. Le due sono molto unite e hanno una complicità davvero unica: ai microfoni dello show di Serena Bortone, ne hanno approfittato per raccontare qualcosa in più sul loro legame.

“Mia mamma è stata una grande mamma e una grande donna, molto severa sotto certi aspetti” – ha spiegato Elisa, ricordando la sua infanzia. Quando aveva appena 3 anni, i suoi genitori si sono separati e la madre l’ha cresciuta da sola, rimboccandosi le maniche. E ha fatto un lavoro eccezionale, tanto che il loro rapporto è diventato qualcosa di speciale: “Oggi è diventata un’amica, la nostra unione si basa sulla complicità”.

Insieme, la Isoardi e sua madre hanno ripercorso alcuni aneddoti del passato, come ad esempio la decisione – presa di comune accordo – di iscrivere Elisa ad un collegio gestito dalle suore. Trasferitasi giovanissima a Roma, quando aveva appena 16 anni, la conduttrice ha infatti accettato di buon grado il compromesso proposto dalla mamma: la possibilità di studiare teatro in una grande città a fronte del suo soggiorno in collegio per portare a termine il liceo.

Ma ancora prima di lasciare il paesino, Irma ha sempre supportato le ambizioni di sua figlia, standole vicina durante i suoi primi concorsi: “Non ho fatto tanti sacrifici, ho creduto molto in lei e in quello che voleva fare, così le sono andata dietro. Ma questo non lo considero un sacrificio, l’ho fatto con il cuore” – ha rivelato Irma. Sotto la sua severità, dunque, si nasconde un cuore generoso e un amore incredibile per i suoi figli.

“Mi diceva sempre: ‘Non sei bella, sei particolare’, e questa frase mi ha dato tanta forza. Perché se non credi troppo nella tua bellezza ti concentri su altro” – ha raccontato ancora Elisa Isoardi. E poi si è commossa parlando di nonna Lucrezia, che soffre di Alzheimer. Un pensiero vola anche a lei, tra le lacrime che Irma non è riuscita a trattenere.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Oggi è un altro giorno, Elisa Isoardi racconta il rapporto speciale c...