Mahmood, la mamma Anna Frau che l’ha cresciuto da sola e ha permesso tutto questo

Anna Frau è sempre stata al fianco del figlio Mahmood, l'ha cresciuto da sola e l'ha aiutato a diventare ciò che è oggi

Lei è sempre stata al suo fianco, non gli ha mai fatto mancare nulla anche quando la vita li ha messi di fronte ad ostacoli difficili da superare: Anna Frau ha cresciuto Mahmood da sola, spingendo sempre il figlio a studiare e a diventare ciò che è oggi.

Mahmood, chi è la mamma Anna Frau

“Ja ti la credia crasa”, ha detto in sardo Mahmood abbracciando sua mamma dopo la vittoria a Sanremo, “Non te lo saresti mai immaginato”. Quel video, tenerissimo, ha fatto il giro del web, facendo scatenare gli utenti sui social. La signora Anna infatti, a differenza dei genitori di Blanco, non aveva il biglietto per l’Ariston, perché erano tutti esauriti, e così madre e figlio sono riusciti a festeggiare solo quando il cantante è tornato in albergo.

Il loro abbraccio è stato fatto di felicità, soddisfazione, orgoglio: oltre a trasmettere l’emozione del momento, è stato anche il coronamento di un percorso. Perché il trionfo del cantante è stato anche della madre, che c’è sempre stata e non l’ha mai abbandonato.

Anna Frau, sarda di Orosei, ha cresciuto il figlio da sola. La storia era venuta fuori nel 2019, dopo la vittoria di Mahmood a Sanremo con il brano Soldi. Quando il padre di Alessandro – il vero nome di Mahmood – ha lasciato il tetto coniugale abbandonando la famiglia, Anna Frau ha spinto suo figlio a studiare per diventare ciò che è oggi.

È stata proprio la madre a indirizzare Alessandro verso la strada della musica, come ha raccontato lui stesso a Vanity Fair: “Devo tutto a mamma. All’inizio, mi accompagnava lei dal maestro di canto, partendo da Buccinasco, dove lavorava, e portandomi a Baggio. Ogni giorno, un viaggio. Mia mamma non mi ha fatto mai mancare niente, ho studiato e ho preso il diploma”.

Anna – e non potrebbe essere altrimenti – è la fan numero uno di Mahmood: è stata lei a intuire che Brividi avrebbe avuto il successo meritato. “Quando ho fatto sentire la canzone a mia mamma per la prima volta, lei mi ha detto che le è arrivata subito a differenza delle altre che le richiedevano qualche ascolto in più”.

Anna Frau, che a Mahmood ha fatto da madre e da padre

Il legame tra Mahmood e la madre è viscerale e saldissimo: è proprio Anna che lo aiuta in tutte le questioni burocratiche e organizzative,  e sono una vera e propria squadra.

Suo padre li ha lasciati per tornare in Egitto quando lui aveva sei anni e ha avuto altre mogli e altri figli. Così sono rimasti loro due – mamma e figlio – ma non erano mai soli: “I vicini di casa erano mia zia, i miei cugini: mia mamma ha dodici fratelli, siamo una grande famiglia”. Lo aveva raccontato lo stesso Alessandro dopo la sua prima vittoria a Sanremo, quella con Soldi.

Del resto, lui ha ribadito più di una volta che Anna gli ha fatto sia da madre che da padre: “Non posso dire che papà mi sia mancato, perché lei mi ha dato tutto“.

Mahmood e la madre Anna Frau

Mahmood e la madre Anna Frau, foto da Instagram