Evan Rachel Wood contro Marylin Manson: “Ha abusato di me per anni”

L'attrice ha pubblicato un post su Instagram in cui punta il dito contro l'ex compagno accusandolo di aver abusato di lei

Arrivano all’improvviso, come un pugno nello stomaco, le pesanti accuse che Evan Rachel Wood lancia nei confronti di Marylin Manson, il cantante rock con cui l’attrice ha fatto coppia per anni tra alti e bassi.

“Il nome dell’uomo che ha abusato di me è Brian Warner, più noto a tutti come Marilyn Manson. Mi ha adescata quando ero un’adolescente e ha mostruosamente abusato di me per anni. Mi ha fatto il lavaggio del cervello, mi ha manipolata per sottomettermi a lui. Sono stufa di vivere nel timore di ricatto o rappresaglia. Sono qui per accusare quest’uomo pericoloso e l’industria che l’ha sempre difeso e protetto, prima che possa rovinare altre vite. Sono dalla parte delle vittime che non vogliono più restare in silenzio”.

Evan Rachel Wood

Il post di Evan Rachel Wood su Instagram

Poche righe scritte su fondo bianco e pubblicate sotto forma di foto sul suo profilo Instagram. In poche ore il post ha fatto il giro del mondo e la notizia è stata tra le più discusse nelle ultime ore. Parole fortissime che non mancheranno di far discutere anche nei prossimi giorni.

Le prime frasi si riferiscono ad alcune dichiarazioni precedenti della stessa attrice, che nel 2016 aveva rivelato di essere stata violentata in due occasioni: “Sono stata stuprata. Da un ragazzo con cui stavo. E ancora, in un’altra occasione, dal padrone di un bar. La prima volta non ero sicura che fosse stupro, dal momento che si trattava del mio partner, e l’ho capito troppo tardi. E chi mi avrebbe creduto? La seconda volta ho pensato che fosse colpa mia, che avrei dovuto lottare di più, ma ho avuto paura”. Dichiarazioni che fecero scalpore, ma non troppo, emerse ben prima che esplodesse il MeToo. Un momento, quindi, in cui denunciare i propri aguzzini era un gesto ancora più coraggioso. In quell’occasione Evan Rachel Wood non aveva voluto fare nomi, ma aveva aggiunto che l’essere stata vittima di violenza le aveva provocato una sofferenza tale da aver addirittura pensato al suicidio.

Qualche mese fa, durante un’intervista con il magazine Metal Hammer, un giornalista aveva tirato fuori l’argomento chiedendo se fosse lui la persona cui faceva riferimento la sua ex compagna. Il rocker aveva interrotto bruscamente la conversazione, lasciando al suo portavoce il compito di ribattere: “Evan Rachel Wood è uscita con molte persone nel periodo in cui frequentava Manson, basta fare una ricerca su Internet per trovare questi nomi. Inoltre, ci sono molti articoli e interviste in cui Wood fa riferimento in toni positivi alla sua relazione con Manson”.

Il rapporto tra i due ha avuto inizio nel 2007, quando l’attrice aveva 19 anni. All’epoca in molti pensarono che proprio Evan Rachel Wood fosse stata la causa della fine del matrimonio del cantante con l’ex moglie Dita Von Teese. Nel 2010 l’attrice di Westworld e Manson avevano annunciato il fidanzamento ufficiale, ma il matrimonio non si è mai tenuto perché la coppia si è separata sette mesi dopo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963