Eurovision, Cristiano Malgioglio e Gabriele Corsi commenteranno la finale

A rappresentare l'Italia ci saranno i Maneskin con una nuova versione del brano "Zitti e buoni" con cui hanno trionfato a Sanremo

Si avvicina l’appuntamento con l’Eurovision Song Contest,  concorso canoro internazionale che quest’anno andrà in scena il 18, 20 e 22 maggio dal centro congressi Ahoy Rotterdam.

Si tratta della 65esima edizione della manifestazione, uno dei programmi televisivi più longevi dopo il Festival di Sanremo, che si è fermata solo nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria. Quest’anno a rappresentare l’Italia ci saranno i Maneskin con il brano Zitti e buoni, i vincitori dell’ultima edizione di Sanremo.

Ad accompagnare gli spettatori di Rai 1 nel corso della finale, che è prevista per il 22 maggio, saranno due personaggi molto amati: Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio in diretta da Roma, che raccolgono l’eredità di Federico Russo e Flavio Insinna, commentatori nelle edizioni precedenti. Per le due serate di semifinali, invece, saranno Ema Stokholma e Saverio Raimondo ad avere il compito di intrattenere il pubblico da casa.

Gabriele Corsi, classe 1971, è un attore e conduttore molto apprezzato che fa parte del Trio Medusa. Ricco il suo curriculum, con la carriera che ha preso il via a teatro e poi si è sviluppata anche in ambito televisivo e radiofonico. Proprio in radio – ad esempio – ha lavorato insieme al Trio Medusa a Chiamate Roma Triuno Triuno. Da solo ha condotto le trasmissioni televisive Take me out – Esci con me andato in onda su Real Time. Tra gli altri programmi in cui ha lavorato si possono ricordare Piccoli giganti nel 2017 su Real Time, Boss in incognito nel 2018 e Reazione a catena – L’intesa vincente, nel medesimo anno.

Cristiano Malgioglio, classe 1945, è un cantante, paroliere e personaggio televisivo molto amato. Il suo curriculum è davvero lungo e le  sue competenze musicali lo rendono perfetto nel ruolo di commentatore dell’Eurovision Song Contest.

Le due serate di semifinale saranno invece affidate al commento di Saverio e di Ema Stokholma.

La kermesse canora quest’anno si terrà a Rotterdam dopo che l’ultima edizione, quella del 2019, era stata vinta dall’Olanda con Duncan Laurence e la canzone Arcade. E ora non resta che attendere le date del  18, 20 e 22 maggio per vedere sul palco dell’Eurovision Song Contest i Maneskin con una versione nuova di Zitti e buoni, il brano che ha portato la band alla vittoria dell’ultima edizione del Festival di Sanremo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurovision, Cristiano Malgioglio e Gabriele Corsi commenteranno la fin...