“Diagnosi sbagliata”. Il racconto di Valentina Ferragni su Instagram e i problemi di salute

Valentina Ferragni ha aggiornato i follower su Instagram sulla sua salute: la diagnosi sbagliata e le analisi da rifare

Valentina Ferragni non ha mai nascosto i suoi problemi di salute, e ne ha sempre parlato apertamente, invitando a sottoporsi ad alcuni controlli di routine. La prevenzione, del resto, è un tema che tocca da vicino la sorella minore di Chiara. Sui social, ha aggiornato i follower sul suo stato di salute attuale: guarita dal tumore alla pelle, Valentina ha scoperto di soffrire di insulino-resistenza più di un anno fa. Tuttavia, la diagnosi potrebbe essere sbagliata, come ha ammesso lei stessa.

Valentina Ferragni, il racconto su Instagram della diagnosi sbagliata

Nel 2021 Valentina aveva annunciato di soffrire di insulino-resistenza. “Le analisi non sono andate bene, ho una patologia in una forma più grave del previsto. Non è nemmeno semplice da diagnosticare”. Gli esiti degli esami, che l’influencer aveva condiviso sui social, tuttavia sarebbero nulli, e ad affermarlo è stata proprio la Ferragni.

“Purtroppo ho scoperto che tutti gli esami che avevo fatto l’anno scorso (in cui mi si “diagnosticava” la insulino-resistenza) sono fallati e praticamente nulli (non entro nel dettaglio perché è una tematica molto lunga e non molto bella). Quindi ora dopo un anno rifaccio tutti gli esami da capo e speriamo di non avere nulla“. Ne consegue che dovrà sottoporsi a ulteriori controlli per cercare di comprendere meglio la situazione. La speranza è che le analisi risultino negative e che possa risolvere quanto prima il problema.

La cicatrice sulla fronte e il tumore alla pelle

Sembrava un brufolo, inizialmente. Un semplice puntino sulla pelle, come può capitare a chiunque. Tuttavia, dopo accurati esami, Valentina Ferragni ha scoperto di avere un tumore benigno. La diagnosi, avvenuta in tempo, ha permesso all’influencer di iniziare subito il trattamento. E si è recata di recente in ospedale proprio per controllare la cicatrice, che sta tenendo sott’occhio, ma non solo.

Su Instagram, infatti, ha scritto: “Sono andata a farmi vedere la cicatrice sulla fronte dopo quasi 6 mesi dall’operazione. La costanza nel curarlo tutte le sere con la crema e il cerotto, nel mettere sempre la crema protettiva 50 su tutto il viso e nel non espormi al sole (sempre col cappello) ha fatto in modo che sia praticamente invisibile oramai”. Proprio la cicatrice è diventata in qualche modo la sua battaglia personale. Ne ha tratto forza e coraggio per raccontare la sua storia e per invitarci ad ascoltare molto di più il nostro corpo e i segnali che ci lancia.

La campagna di sensibilizzazione di Valentina Ferragni

Non è semplice parlare apertamente dei propri problemi di salute sui social, tutt’altro. Perché significa mettersi a nudo, esporsi, senza mezzi termini o verità celate. La scoperta di avere un tumore alla pelle non ha abbattuto Valentina, così come non l’ha fatto l’insulino-resistenza. Per questo motivo, ha deciso di vedere le cose in modo diverso: di condividere un pezzo di sé, di mostrare la cicatrice, di sensibilizzare i suoi follower, sostenendo apertamente la prevenzione. Un coraggio, il suo, che non si può proprio non sostenere.

Valentina Ferragni diagnosi salute

Valentina Ferragni, l’aggiornamento sulla diagnosi su Instagram