Charlene di Monaco messa alla prova: come si presenterà

Charlene di Monaco è stata invitata ufficialmente con Alberto ai funerali della Regina Elisabetta. Carolina esclusa. Il suo look a lutto

Charlene di Monaco è stata ufficialmente invitata ai funerali della Regina Elisabetta in quanto moglie del Principe Alberto. Questo privilegio non è stato esteso a Carolina di Monaco e ribadisce in modo definitivo che a comandare alla Rocca è lei e non sua cognata.

Charlene di Monaco, l’invito ai funerali di Elisabetta II

Come è noto il ruolo di Charlene di Monaco era stato messo in discussione lo scorso anno quando a causa di una grave infezione a naso, gola e orecchie era stata costretta a stare lontana dalla sua famiglia e a sospendere gli impegni pubblici per moltissimi mesi. In quel periodo Carolina ha aiutato Alberto sia nella gestione del Principato che dei gemelli, Jacques e Gabriella.

Ma Charlene non ha mai avuto intenzione di farsi da parte a favore di Carolina con la quale non ha mai avuto un buon rapporto. Le due donne sono molto diverse e non si sono mai comprese fino in fondo. Non solo, pare che la moglie di Alberto sia stata fin dal suo ingresso nella famiglia Grimaldi, gelosa della cognata.

Dunque, negli ultimi mesi Charlene ha lavorato per riaffermare il suo ruolo di première dame del Principato e, dopo le vacanze estive, ha dimostrato di aver riconquistato il cuore di Alberto che, subito dopo il suo ritorno a casa, era apparso impacciato e imbarazzato al suo fianco. La coppia ora è così in sintonia che circolano voci sul desiderio di avere un altro bebè.

Per quanto riguarda il potere pubblico, Alberto ha ribadito la sua piena fiducia nei confronti della moglie conferendole un nuovo incarico in qualità di presidente della SPA, associazione che si occupa della protezione dei cani.

Nonostante la triste circostanza, l’invito giunto da Buckingham Palace per prendere parte alle esequie della Regina Elisabetta è la conferma che è Charlene la donna più importante del Principato e non Carolina.

Re e Regine ai funerali di Elisabetta II

Sono molte le teste coronate europee che si troveranno a Londra il 19 settembre per l’estremo saluto alla Sovrana, tra questi Letizia e Felipe di Spagna, Sofia di Spagna e Juan Carlos, Mathilde e Philippe del Belgio, Willem-Alexander e Maxima dei Paesi Bassi e la Principessa Beatrix, madre del Re olandese, la Principessa Mary di Danimarca e suo marito, Margrethe di Danimarca, Carl XVI Gustav e Sonja di Svezia, Harald V di Norvegia, Maria Teresa del Lussemburgo, i Principi del Lichtenstein. E naturalmente Alberto e Charlene di Monaco.

Charlene di Monaco, come si vestirà ai funerali di Elisabetta II

Naturalmente, il dress code impone un look a lutto, dunque nero. Charlene dunque si atterrà alle regole, come d’altro canto ha già fatto quando ha partecipato a una messa in memoria di Elisabetta II nella chiesa anglicana di Montecarlo, indossando un abito nero ma coi buchi. Lo stile della Principessa non può essere definito classico. Anche quando la scorsa estate è andata in Vaticano, si è presentata con un abito nero che lasciava scoperte le spalle, con la doppia trasgressione di aver mostrato la pelle nuda e di aver rinunciato al privilegio del bianco.

Con molta probabilità, la moglie di Alberto indosserà un abito e non un completo. Potrebbe scegliere un modello di Akris, il brand che ha privilegiato nelle sue ultime uscite. Quasi certamente opterà in alternativa per un marchio francese, anche se potrebbe stupirci con una maison britannica in onore alla Regina. Ci si aspetta che indosserà un velo nero, piuttosto che un cappello, come fece ai funerali del Re degli Zulu nel 2021.