Solo vivendo nel presente conoscerai la felicità più vera

Smettila di perderti nel passato o di pensare solo al futuro: vivi il presente, fallo adesso

È davvero un peccato come molte di noi si ostinino a vivere nel passato, per quanto esso bello e significativo sia stato, perché così facendo rinunciamo alla vita che c’è lì fuori e che aspetta solo di essere vissuta. Ma c’è anche chi, trascorre le sue giornate sotto la prepotente pressione del futuro, limitando il proprio modo di essere e di vivere.

Tutto questo vagare con la mente, in tempi e luoghi lontani, non fa che privarci della cosa più bella che abbiamo: il presente. Ci ritroviamo affannate, stanche e insoddisfatte perché guardiamo in continuazione al passato, rimuginando su tutto ciò che è stato e che poteva essere, oppure proiettandoci continuamente verso il futuro, lasciando andare tutte le cose presenti qui e ore.

Certo, il passato è importante, perché è la somma delle nostre esperienze a caratterizzarci, a renderci chi siamo oggi. Così come non possiamo sempre vivere senza un piano futuro, o senza degli obiettivi da raggiungere, ma non dobbiamo di certo lasciare che questa perenne ansia del domani ci privi di tutto quello che sta accadendo nella nostra quotidianità.

Senza pensare a ciò che è stato e a ciò che sarà, la vita ci sembra un regalo senza fine. Dobbiamo esserci, nelle nostre giornate e in quelle delle persone che amiamo, fisicamente e con il cuore, perché alcune cose non torneranno mai più. Dobbiamo prendere il tempo per incontrare amici, per guardare i nostri figli crescere, per dargli il bacio della buonanotte, per guardare la danza delle onde del mare e osservare il tramonto alla ricerca dell’infinito.

Perché sono questi i momenti di pura felicità che appartengono al presente e che possono essere vissuti a pieno solo se ci dedichiamo ad essi. Capiterà sempre di fare un tuffo nel passato, momenti in cui ci perdiamo nei ricordi più belli che in qualche modo preservano la nostra storia. E questo va bene, l’importante è che poi restiamo consapevoli del fatto che la vita sta procedendo, e non sono i nostri ricordi migliori il tesoro più prezioso, ma il presente.

Ancorarci al passato, infatti, intorpidisce la nostra crescita, non ci consente di evolverci e di godere di tutti i cambiamenti che ha subito la nostra vita, necessari per diventare grandi. Così come un eccessiva preoccupazione per il futuro, abitudine tra l’altro diffusa nella società attuale, non può diventare uno stile di vita. Proiettandoci in continuazione sul domani non facciamo che sprecare risorse e ingabbiarci in uno stato di allerta continuo che ci provoca stress e infelicità.

Dobbiamo ricordarci, giorno dopo giorno, che la vita ci ha donato del bene più prezioso che c’è, quello del tempo. Ed è nostro diritto e dovere impiegarlo nel migliore dei modi, per essere felici, per amare, per vivere con tutte noi stesse.

Albert Camus diceva “La vera generosità verso il futuro consiste nel donare tutto al presente”. Facciamolo.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Solo vivendo nel presente conoscerai la felicità più vera