Scrunchies: istruzioni per l’uso

Scrunchies, che passione! Ecco qualche idea su come sceglierli e indossarli in modo supercool

Foto di Angela Inferrera

Angela Inferrera

Fashion blogger e esperta green

Lo scrunchie è un accessorio per capelli tornato in auge relativamente da poco, ma che ha una bella età! Pensate che questo voluminoso elastico, ricoperto di stoffa, risale perfino agli anni ’80: in quel periodo, super star come Madonna, ma anche, all’epoca, poco più che ventenni come Sarah Jessica Parker, lo indossavano come tocco glam! Oggi rivive momenti di gloria e lo si può trovare declinato in mille modi diversi. Vediamo insieme qualche idea su come sceglierlo e come indossarlo.

Come scegliere lo scrunchie

Il tessuto

Non ci crederete, ma anche la scelta del tessuto dello scrunchie ha la sua importanza: fibre come la seta, accarezzano i capelli senza piegarli e sono perfette per poterli legare senza che l’elastico lasci il segno, soprattutto se porterete lo scrunchie per molte ore.

Le dimensioni

Lo scrunchie può essere più o meno voluminoso. Al di là del fattore stilistico, che può essere più o meno importante, il mio consiglio è quello di adattare le dimensioni ai vostri capelli: se avete capelli ricci e molto voluminosi, allora andrà benissimo anche uno scrunchie largo e coloratissimo, che non “si perderà” in mezzo alla chioma, cosa che potrebbe succedere invece con un elastico più piccolo.

Viceversa, se avete capelli corti o lisci e sottili, meglio optare per uno scrunchie che sia realizzato con una stoffa non troppo spessa, in modo da non sembrare eccessivo una volta indossato.

Come indossare lo scrunchie

L’elastico interno

Attenzione, quando scegliete il vostro scrunchie, che l’elastico interno sia valido e tenga bene i capelli, altrimenti l’acconciatura crollerà!

Consiglio per gli acquisti

Per realizzare gli scrunchie ci sono tantissimi tutorial su Youtube e Pinterest: potete farlo anche da voi con uno scampolo di tessuto! Inoltre, vi segnalo che esistono negozi second hand o vintage che realizzano scrunchie con le eccedenze delle stoffe che restano quando i capi vengono rimessi a modello: è un bel modo per essere glam e fare bene all’ambiente, riducendo i rifiuti!

Come indossare lo scrunchie

Come indossare lo scrunchie

Con la classica coda

È il modo più semplice e basic: la coda può essere alta o bassa, lunga o corta. Lo scrunchie, se l’elastico è valido e tiene bene, vi aiuterà a dare quel tocco di volume in più a tutta la vostra acconciatura!

Con il codino

Come si portava negli anni ’80, quindi con i capelli sciolti e solo un codino in cima alla testa. Se siete delle nostalgiche o amate il gusto vintage, è il genere che fa per voi: se però volete fare le cose fatte per bene, vi raccomando i capelli in modalità XXL, quindi ricci, frisée, ondulati… ma super voluminosi!

Con lo chignon

È forse il modo che mi piace di più. Potete usare lo scrunchie per avvolgere lo chignon tutto intorno e tenerlo fermo. Se avete i capelli lunghi, è perfetto perché vi aiuta a sostenere lo chignon (le ballerine lo sanno!).

Come indossare lo scrunchie