Nicoletta Orsomando, presentatrice tv: biografia e curiosità

Nicoletta Orsomando è una rinomata conduttrice televisiva italiana. Ha svolto vari ruoli importanti in tv ed ha ricevuto numerosi apprezzamenti da parte del pubblico

Nicoletta Orsomando, nota anche con il nome “Nicolina”, è nata l’11 gennaio 1929 a Casapulla, in provincia di Caserta. E’ una celebre annunciatrice del panorama televisivo italiano. Il suo significativo ruolo di conduttrice l’ha resa uno dei personaggi più noti nella storia della tv italiana, grazie alla sua intensa e lunga carriera che ha avuto inizio intorno i primi anni cinquanta fino ai primi anni novanta. Nicoletta approda nel mondo televisivo collaborando inizialmente con la Rai. Ha trascorso un’infanzia piuttosto movimentata a causa di continui viaggi e trasferimenti. La donna andò a vivere prima a Latina per poi risiedere definitivamente nella capitale romana. La sua gioventù è stata inoltre piuttosto burrascosa a causa delle difficoltà economiche dei suoi genitori. Suo padre, infatti, si ritrovò senza un’occupazione e a causa di ciò dovette liquidare tutte le sue proprietà, tra cui i vari gioielli familiari. Tuttavia, Nicoletta riesce lo stesso a proseguire il suo percorso di studi frequentando gli istituti scolastici. Ottiene il diploma magistrale, dopodiché si iscrive all’università. Al termine di quest’ultima, trova la sua prima occupazione in qualità di assistenze sociale. In seguito a questa esperienza lavorativa, diventa un membro della fondazione “Ina Casa”, la quale aveva lo scopo di assegnare le abitazioni libere alle persone bisognose.

La donna svolge dunque un’importante funzione all’interno della società, offrendo da sempre tutto il suo supporto. Allo stesso tempo si avvicina al mondo della radio, approcciandosi successivamente all’ambito televisivo. Prima di approdare nel mondo della televisione, Nicoletta Orsomando aveva anche tentato un primo approccio nel ramo teatrale, ma non aveva ottenuto degli ottimi riscontri. Tuttavia, la presentatrice ha comunque seguito alcuni corsi di dizione, incitata principalmente da alcuni conoscenti, i quali affermavano che la donna avesse un’affascinante voce. Purtroppo, la Orsomando non viene comunque accettata, pertanto prenderà la decisione di allontanarsi dal mondo teatrale. Alcuni anni dopo, con l’arrivo della televisione a Roma, avviene una vera e propria svolta all’interno della carriera di Nicoletta. La donna, infatti, si cimenta sin da subito nelle prime audizioni disponibili per alcune occupazioni in tv. Durante quel periodo della storia, la tv era un mezzo particolarmente raro, non tutti avevano la fortuna di possedere una televisione all’interno delle proprie case. A tal proposito, la prima comparsa dell’annunciatrice fu un avvenimento molto significativo. Nicoletta approda quindi in televisione nel 1953 in qualità di presentatrice di una trasmissione televisiva della “National Geographic”.

In quella occasione, la Orsomando ha collaborato in seguito per ulteriori progetti televisivi, sempre in qualità di annunciatrice. Ha lavorato principalmente per numerose trasmissioni realizzate per i giovani. Ha inoltre collaborato per il programma “L’amico degli animali”. Tuttavia, quest’ultima esperienza si è rivelata piuttosto breve. Verso la fine degli anni cinquanta, la presentatrice ha partecipato anche al Festival di Sanremo al fianco di altri artisti di grande fama. La Orsomando è stata uno dei primi personaggi televisivi ad aver fatto parte della trasmissione intitolata “Oggi al parlamento”, una famosa rubrica di notizie. Il suo successo è scaturito prevalentemente da una tipica frase che col trascorrere del tempo divenne particolarmente celebre nella storia della televisione, ovvero “Signori e signore, buonasera”. Lo scopo della frase era quello di comunicare le trasmissioni della Rai. A spiccare era anche il suo modo di esprimersi: il suo tono era molto rasserenante e trasmetteva una distinta tranquillità al pubblico. La presentatrice ha infatti acquisito notorietà anche grazie a questa peculiarità. Nicoletta Orsomando dichiara di voler uscire definitivamente dalle scene Rai verso gli inizi degli anni novanta per andare in pensione. Tuttavia, la donna continua comunque a lavorare in tv tanto che verso la fine di quegli anni collabora nuovamente per una trasmissione d’intrattenimento, chiamata “Su e Giù”.

Segue un lungo periodo di pausa e la presentatrice torna in seguito a lavorare per Rai Uno, in qualità di conduttrice della trasmissione televisiva “Viva radio 2 minuti”, al fianco di Fiorello. Quest’ultimo, insieme ad altri personaggi, coglie l’occasione per intrattenere gli spettatori attraverso alcune imitazioni della Orsomando per dare un tocco di ironia all’inizio del programma. Gli artisti più celebri che eseguirono questa imitazione furono anche Laura Pausini e Jovanotti. Nonostante la decisione di ritirarsi dal mondo televisivo, Nicoletta Orsomando è stata ospite del programma “Domenica In” nel 2011, sotto la conduzione di “Lorella Cuccarini”. Sempre in quel periodo ha lavorato anche per Rai 3, entrando a far parte della trasmissione chiamata “Hotel Patria”. Il suo compito all’interno di quest’ultima era la lettura di varie lettere scritte da personaggi celebri. L’intento del programma era quello di far comprendere al meglio la società italiana al pubblico. Nella vita privata Nicoletta Orsomando è sposata dal 1957 con il compagno “Roberto Rollino”, un personaggio appartenente al mondo del giornalismo. Dal matrimonio della coppia è nata la loro figlia chiamata “Federica”.

Nicoletta Orsomando, presentatrice tv: biografia e curiosità
Nicoletta Orsomando, presentatrice tv: biografia e curiosità