Le serie TV da vedere assolutamente su Sky

Sei sempre a caccia di serie tv originali e coinvolgenti? Allora non perdere il catalogo di titoli cult messo a disposizione da Sky

Perché Sky Atlantic? Perché se sei un super appassionato/a di serie tv, non puoi assolutamente perderti tutte le novità del momento: le migliori serie tv le trovi solo qui! Stop ai weekend trascorsi a pulire l’intera casa, è il momento di prenderti un po’ di tempo per te e rilassarti sul divano: via ad una mega maratona di film e serie TV Sky. Sky offre infatti una vasta gamma per tutti i gusti, in streaming e binge watching: dal romantico al thriller, per una serata in famiglia assolutamente perfetta. Sky Atlantic è uno tra i canali più apprezzati dell’intera piattaforma satellitare e questo proprio perché offre una programmazione dedicata alle serie TV di vario genere: tutti titoli che continuano ad appassionare il pubblico.

Da oggi potrai soddisfare la tua fame di serie TV e film su Sky pigiando il canale 110, il quale si caratterizza per un palinsesto ricco e di crescente successo, ideale per adulti e bambini. La programmazione lavora costantemente per offrire al pubblico una scelta che possa essere il più vasta possibile e che si adatti alle necessità e ai gusti di tutti: moltissime sono le produzioni Original attualmente trasmesse e altrettante quelle in arrivo prossimamente. Da Sky sono nati diversi prodotti che coinvolgono il pubblico come, ad esempio, Gomorra, The Young Pope, Gangs of London e molte altre.

Al termine di ogni anno Sky si propone di fare il bilancio e stilare una classifica dei titoli che sono stati più apprezzati e che continueranno sicuramente ad esserlo: dinanzi ad una scelta così ricca, è molto difficile stabilire quali serie TV Sky dovrebbero rientrare nella classifica delle dieci migliori, ma noi vogliamo provarci comunque. Potresti individuare nella nostra classifica quelle che più ti hanno entusiasmato e, chissà, rivederle per capire se ti possa essere sfuggito qualche particolare interessante. Dunque, telecomando alla mano e tieniti pronto/a a guardare tutte le pazzesche serie TV Sky.

Gomorra

Gomorra è senza ombra di dubbio tra i titoli più apprezzati e di successo dell’ultimo anno: completamente di produzione italiana, è stata mandata in onda per la prima volta proprio su Sky, nel 2014. Sta letteralmente diventando un vero e proprio prodotto di punta e si ispira all’omonimo romanzo di Roberto Saviano. Questa avvincente serie racconta delle gesta di criminali, camorristi e spacciatori che agiscono nella periferia di Napoli: due potenti famiglie napoletane si ritrovano, rispettivamente, a scontrarsi aspramente per conquistare nuove porzioni di terra.

Perché vederlo? Ogni personaggio viene descritto in maniera molto cruda ed il più reale possibile, presentando comportamenti talvolta avidi e brutali. L’azione è sicuramente il fulcro di questa coinvolgente serie TV italiana senza eguali.

The Young Pope

The Young Pope è una serie TV Sky da non perdersi assolutamente: Paolo Sorrentino ci offre un capolavoro di genere drammatico che vede coinvolto Jude Law nelle vesti di un Papa. Qui l’ascesa al trono di Papa Pio XIII, eletto da giovanissimo e che nutre dentro di sé un forte senso di abbandono a causa del suo traumatico trascorso di vita. Lenny, il protagonista, si caratterizza per una doppia personalità: in parte, è infatti molto cinico e vanitoso, ma allo stesso tempo risulta essere attratto dal lusso che dovrebbe rifiutare in virtù dell’abito che ha scelto di indossare. Viene eletto dal collegio cardinalizio, in quanto personalità mite e di scarso spessore politico, ma sin da subito si dimostra una personalità parecchio difficile da manipolare, piuttosto machiavellica. Ed è quindi lo scontro fortemente percepibile di questi due temperamenti che rendono la storia particolarmente appassionante.

Perché vederlo? Perché è una storia originale e intrigante, che tocca tematiche molto delicate. E per il protagonista, affascinante come solo Jude Law sa essere.

1992

Al centro dell’intera vicenda di 1992 ci sono le storie personali di ben sei personaggi differenti durante lo scandalo di Tangentopoli: le loro vite si intrecciano fortemente con il terremoto civile e politico del tempo. Parliamo di personaggi di fantasia, le cui personalità vengono precisamente descritte nei primi due episodi della serie: abbiamo Leonardo Notte, pubblicitario ed esperto di marketing che lavora per Publitalia; Veronica Castello, ammaliante showgirl disposta a tutto pur di sfondare in TV; Bibi Mainaghi, figlia di un ricchissimo imprenditore milanese; ma anche Pietro Bosco, ex militante entrato poi in politica militando in Lega Nord ed il poliziotto Luca Pastore.

Perché vederlo? Il racconto si sviluppa in maniera chiara e lineare, seguendo un filo logico ben definito e tutti gli attori si calano al meglio nelle parti a loro assegnate. Molto interessante è anche la presenza di alcuni spezzoni dei tg di quel tempo, perfetti per farci rivivere il momento.

Riviera

In Riviera, Georgina è un’appassionata d’arte che vive nel lusso sfrenato grazie al matrimonio con un uomo benestante e molto potente. Ma è proprio quando il consorte perde la vita a causa di un’esplosione su uno yacht, che la vita apparentemente meravigliosa di questa giovane donna prende una svolta completamente diversa: indagando ed essendo totalmente convinta che la morte del marito non sia un’incidente, Georgina scopre un losco giro di operazioni commerciali e affari criminali.
Questa giovane curatrice d’arte americana si dimostra disposta a tutto pur di scoprire la verità, proteggere il proprio patrimonio e la villa in Costa Azzurra lasciata dal defunto marito

Perché vederlo? Colpi di scena e azione fanno di questa serie un’imperdibile di Sky Atlantic.

Gangs of London

Gangs of London è una tra le serie TV Sky di maggiore successo dell’ultimo periodo e si fonda prettamente sull’azione. È ambientata a Londra, proprio come il titolo stesso afferma, e segue le losche vicende di bande e organizzazioni criminali. Punto cruciale della vicenda, infatti, è la morte del capo di una delle famiglie più potenti della città e l’improvviso vuoto di potere che inevitabilmente si genera dopo l’accaduto: bisogna scoprire chi ne abbia deciso l’esecuzione. Sarà proprio Sean Wallace a prendere il posto del padre e a scontrarsi con i più temuti rivali criminali fra le strade di Londra. Dovrà forse il nostro protagonista fare attenzione dei suoi più intimi seguaci? Noi crediamo proprio di sì: non perderti neanche un episodio di questa entusiasmante serie TV firmata Sky.

Perché vederlo? La lotta per il potere vi terrà con il fiato sospeso e i colpi di scena non mancheranno.

Speravo de morì prima

Vuoi sorprenderti con una serie tutta dedicata ad un dei campioni indiscussi del mondo del calcio? Allora non puoi assolutamente perderti Speravo de morì prima: miniserie TV Sky basata sull’autobiografia di Francesco Totti, ex calciatore della Roma. Tratta della fine del lungo percorso calcistico del Capitano della Roma, deliziando lo spettatore con una serie di immagini d’archivio dei momenti più memorabili della sua carriera. È composta da sei episodi, tutti incentrati sugli ultimi due anni del famoso numero 10 della Roma e al centro della scena troviamo un eccezionale Pietro Castellitto. Totti si batterà infinitamente per continuare a giocare e a dire addio al calcio secondo le sue regole.

Perché vederlo? Per scoprire di più sulla carriera di uno dei più famosi calciatori italiani e di come è nato il fenomeno del “cucchiaio”.

La verità sul caso Harry Quebert

Basata sull’omonimo romanzo, questa è una miniserie televisiva Sky statunitense che ha conquistato i cuori più romantici e sensibili. Racconta la storia di un noto scritto, Harry Quebert, accusato di un omicidio avvenuto ben 33 anni prima di Nola, una quindicenne dalla bellezza mozzafiato. Sarà proprio Marcus Goldman, aspirante scrittore e voce narrante, ad indagare e a battersi essendo ciecamente convito dell’innocenza del suo professore: il giovane scopre tutti i lati oscuri di un’apparente tranquilla cittadina del Maine e scopre verità sorprendenti che gli consentiranno di crescere in qualità di scrittore, ma anche di scarcerare il suo mentore. I personaggi di questa serie si trovano sempre in bilico fra il desiderio di spontaneità e onestà e l’incapacità di essere sé stessi, considerando che ognuno nasconde qualcosa di terribile. Tutto questo porta lo spettatore a scommettere costantemente su chi possa essere il vero assassino della giovane Nola e a cambiare opinione di continuo.

Perché vederlo? La trama è molto accattivante ed il finale vi lascerà senz’altro a bocca aperta!

Diavoli

Dal romanzo di Guido Maria Brera nasce Diavoli, la quale si ispira alla crisi finanziaria del 2008 ed è ambientata nella sede inglese di un’importante banca americana, proprio nel centro di Londra. Un trader italiano che con tutte le forze si è fatto spazio e ha raggiunto una posizione di alto livello nell’olimpo della finanza, seguendo i consigli del suo mentore interpretato da Patrick Dempsey, deve poi scegliere se rimanere al suo fianco o fargli guerra. Nel cast troviamo attori molto noti oltre a Dempsey, un mix di americani ed italiani, tra cui Alessandro Borghi, Laia Costa, Kasia Smutniak ed altri. Per Borghi questa produzione è stata l’ennesima dimostrazione delle sue enormi doti attoriali e della sua grande versatilità.

Perché vederlo? È sicuramente una storia di grande spessore, interpretata da attori di alto livello e raccontata con grande creatività: anche questa volta abbiamo a che fare con personaggi parecchio complessi, dalle mille sfumature e non certamente tra i più buoni del caso. La peculiarità di questa serie sta proprio nel fatto di addentrarsi completamente nel mondo della finanza, per il quale è sicuramente bene avere una passione e non trovarsi annoiati davanti al televisore. Questa produzione abbraccia un pubblico internazionale, essendo poi una fusione tra diversi Paesi e culture.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le serie TV da vedere assolutamente su Sky