Kate rinuncia al suo collaboratore di fiducia: la vittoria di Meghan

Kate e William devono rinunciare al loro collaboratore di fiducia. E il suo addio è una vittoria per Meghan Markle

Kate Middleton e il Principe William, dopo il funerale del Principe Filippo, sono tornati a lavorare a tempo pieno per la Corona. Tra impegni istituzionali, incontri e celebrazioni a cui non possono mancare, si fanno spazio anche gli imprevisti e i problemi da risolvere. Hanno, infatti, dovuto salutare un loro prezioso collaboratore, che dovranno sostituire a breve. E, nell’addio, c’entra anche Meghan Markle.

Kate e William si sono da sempre impegnati in opere e attività benefiche. I Duchi di Cambridge, come è noto, hanno una charity attraverso la quale attivano e prendono parte a importanti progetti umanitari. Ovviamente, per raggiungere tutti gli obiettivi che si pongono, hanno bisogno di un team fidato a cui difficilmente sono disposti a rinunciare.

Nel team di Kate e William, c’era anche Jason Knauf, amministratore delegato della Fondazione Reale che lavora a Palazzo dal 2015 e che, però, ha deciso di dire addio ai Duchi di Cambridge, nonostante si sia detto onorato di aver collaborato con loro. La sua scelta sarebbe dettata da motivi familiari, che lo costringerebbero ad un trasferimento.

Siamo tristi di vederlo andare via – hanno affermato Kate e William – , ma gli auguriamo il meglio per la sua futura carriera.

E se i Duchi di Cambridge sono profondamente dispiaciuti per l’addio di Knauf, chi può gioirne è, invece, la Markle. Jason, infatti, in passato è stato anche vicesegretario del Principe Harry e di Meghan e, proprio con quest’ultima, avrebbe avuto diversi problemi. Sarebbe stato lui, nel 2018, ad accusarla di bullismo nei confronti dei dipendenti e a far avviare un indagine interna a Buckingham Palace.

Accuse pesanti e riprese da tutta la stampa mondiale, quelle di Knauf, secondo il quale Meghan avrebbe trattato ripetutamente male coloro che lavoravano per lei, costringendo addirittura due donne a dimettersi. Dopo l’intervista dei Duchi di Sussex a Oprah Winfrey gli occhi sono stati tutti puntati su di lui.

L’addio di Knauf, così, potrebbe essere considerata una vittoria da parte di Meghan. Per Kate e William, invece, si tratta invece di un vero e proprio grattacapo. Dovranno, ora, trovare qualcuno alla sua altezza, che riesca ad ottenere la loro fiducia e, soprattutto, gli stessi successi per poter garantire alla fondazione una vita lunga e prosperosa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kate rinuncia al suo collaboratore di fiducia: la vittoria di Meghan