James Cameron, regista: biografia e curiosità

James Cameron, è uno dei più innovativi e poliedrici registi del nostro secolo, amato ed idolatrato dalla critica e dal pubblico per i suoi film dalla trama fantascientifica e all'avanguardia

Il regista James Cameron, nasce in Canada nel 1954, ed all’età di 17 anni si trasferisce con la famiglia in California, dove frequenta la facoltà di fisica senza conseguire la laurea. La sua passione per il cinema e la fantascienza, lo porta alla corte del grande regista John Carpenter che gli affida la direzione della fotografia e degli effetti visivi speciali del film 1997- Fuga da New York.
Il suo primo lavoro come regista fu il sequel di un noto film horror americano: Piranha; ma la sua scarsa esperienza nel girare le riprese in acqua, lo relegano al ruolo di aiutoregista.

Da questo episodio nasce la cura maniacale di Cameron per i dettagli e per l’innovazione, che lo portano alla continua ricerca di nuove tecniche di ripresa ed al suo debutto sensazionale con il film Terminator del 1984. Grazie al successo ottenuto con Terminator, gli viene affidata la regia del sequel di Alien e dello stesso Terminator, che gli frutteranno alcuni prestigiosi premi cinematografici. Nel 1991 inizia la sua collaborazione con la moglie regista Kathryn Bigelow, in veste di produttore e sceneggiatore per i film Point Break e Strange Days. Il capolavoro assoluto della carriera di James Cameron, arriva nel 1997 con Titanic, il film più costoso della storia del cinema.

Titanic è l’opera omnia di Cameron che ne firma regia e sceneggiatura, vincendo ben undici Oscar, tra cui quelli come miglior regista e miglior film. Dopo il successo planetario di Titanic James Cameron si dedica alla sua passione per gli abissi e realizza alcuni documentari marini e si concentra sulla sperimentazione di nuove tecniche cinematografiche. Nel 2009 esce nelle sale il film Avatar, un film che coniuga le due passioni del grande regista: gli effetti speciali e la fantascienza. Avatar è girato interamente in 3D ed è attualmente il film con il maggior incasso di tutti i tempi.

James Cameron è una personalità complessa, con un carattere maniacale e perfezionista, che ha affermato alla premiazione degli Oscar di essere il re del mondo, una definizione adatta ad un personaggio che ha innovato e modificato la percezione del cinema moderno. Il regista, pur essendo così attento e preciso nel suo lavoro, non è riuscito ad avere la stessa coerenza nella vita privata, infatti si è sposato[/iol_link] ben cinque volte. Nel 2010, l’ex moglie Kathryn Bigelow con il film The Hurtlocker, ha soffiato a Cameron la preziosa statuetta come miglior regista.

James Cameron, regista: biografia e curiosità