“La forza dell’amore”. Elena e Claudia, la carabiniera e la compagna finalmente spose

La carabiniera Elena ha sposato la compagna Claudia in alta uniforme, dando vita a un matrimonio da favola che difficilmente dimenticheremo

Elena in alta uniforme dell’Arma, Claudia in un romantico abito bianco. Così la carabiniera e la sua compagna hanno pronunciato finalmente il fatidico Sì dopo otto anni di amore. Una favola moderna che ha trovato il suo lieto fine e che, come la stessa Elena ha affermato, ci ricorda la cosa più importante: “Avere il coraggio di amare, nonostante tutto”.

Elena e Claudia, la forza dell’amore che supera ogni ostacolo

Siamo nel 2022 e rispetto al passato certi “tabù” stanno finalmente crollando. La strada è ancora lunga, c’è chi ancora storce il naso quando si parla di matrimoni o unioni civili tra persone dello stesso sesso, ma restano una minoranza che non ha poi molta possibilità di trovare un appiglio. Che ognuno sia libero di seguire le proprie convinzioni è un diritto sacrosanto, ma proprio nel nome di questa libertà lo è altrettanto il diritto ad essere felici.

Elena Mangialardo, vicebrigadiere dei Carabinieri, e Claudia De Dilectis, imprenditrice romana, lo scorso 18 luglio hanno coronato il loro sogno d’amore con un matrimonio che sembra uscito da uno splendido romanzo. Hanno attraversato momenti difficili nei loro otto anni di relazione, certo, ma la forza del loro legame è stata più grande e dirompente di qualunque ostacolo potesse sovrapporsi al loro cammino. Per le nozze hanno scelto il luogo dove tutto è cominciato, la splendida Cefalù, uno dei posti più belli di Sicilia che ha dato i natali alla carabiniera 33 anni or sono.

Come ha raccontato Claudia a Palermo Today, proprio nella ridente cittadina di mare i loro sguardi si sono incrociati per la prima volta ben 13 anni fa “e non hanno più smesso di cercarsi, fino a ritrovarsi. Ad oggi condividiamo il nostro amore da 8 anni ed è ancora tutto come il primo giorno“.

Elena e Claudia, nozze in alta uniforme e picchetto d’onore

Difficilmente dimenticheremo il matrimonio di Elena Mangialardo e Claudia De Dilectis, seppur con le poche immagini che ci sono state concesse (grazie alla fotografa Cetty Messina). La cerimonia, che si è svolta al Castello Bordonaro di Cefalù lo scorso 18 luglio, è stata super riservata e destinata soltanto ai parenti e agli amici più stretti. La vicebrigadiere si è sposata in alta uniforme, mentre la moglie Claudia ha indossato un romantico e raffinato abito bianco, nel nome della tradizione.

Al loro arrivo, le spose sono state accolte dal picchetto d’onore in uniforme storica che si è messo sull’attenti, formando per loro una passerella di sciabole. Sulle note di Ennio Morricone, Elena e Claudia hanno infine raggiunto l’altare e lì hanno pronunciato finalmente il fatidico Sì.

“Speriamo che il nostro matrimonio sia solo un monito per tutti ad avere il coraggio di amare – ha detto l’imprenditrice a Palermo Today -. Ci auguriamo che tutto ciò possa servire a far vedere semplicemente la forza dell’amore nonostante tutto. Non vogliamo essere le prime donne, la prima donna in divisa, la prima donna imprenditrice o quant’altro, ma una coppia come tante che porta dentro di sé le proprie battaglie di vita trionfando con l’amore“. Love is Love, e queste due splendide spose ce lo ricordano alla perfezione.