Eugenia di York, suo figlio sarebbe nato con parto cesareo

Sono passati alcuni giorni dalla nascita di suo figlio, ed emergono nuove indiscrezioni sul parto di Eugenia di York

Eugenia di York è diventata mamma da pochissimo, e questi giorni li sta trascorrendo nell’intimità della sua nuova famiglia per godere di momenti che rimarranno per sempre indimenticabili. Nel frattempo, si parla molto di come è avvenuta la nascita del bebè: pare infatti che la Principessa si sia dovuta sottoporre ad un parto cesareo.

La nipote della Regina Elisabetta II ha accolto il suo primogenito lo scorso 9 febbraio, un bellissimo maschietto di cui non è ancora stato svelato il nome – come da tradizione, anche Eugenia sta attendendo qualche giorno prima di darne l’annuncio pubblicamente. Secondo una fonte molto vicina alla famiglia, come riportato da People, la Principessa avrebbe avuto un parto cesareo a causa del precedente intervento che ha subito quando era bambina, un’operazione che si era resa necessaria per risolvere il suo problema di scoliosi.

Dopo aver sofferto per questa condizione durante tutta la sua infanzia, Eugenia si è sottoposta ad un complesso intervento alla schiena all’età di appena 12 anni. Di quel periodo conserva una lunga cicatrice, che mostra con orgoglio come segno della sua lotta contro la scoliosi – l’aveva lasciata scoperta anche durante il suo matrimonio con Jack Brooksbank. E proprio la scoliosi avrebbe influenzato la scelta dei medici sul modo in cui la Principessa avrebbe dovuto partorire.

In effetti, ci sono diversi indizi che fanno pensare ad un parto cesareo. Eugenia di York ha dato alla luce suo figlio presso il Portland Hospital di Westminster (lo stesso ospedale in cui Meghan Markle ha partorito il piccolo Archie), ed è stata dimessa dopo tre giorni. Un periodo di tempo piuttosto lungo, soprattutto considerando le dimissioni lampo di Kate Middleton dopo la nascita dei suoi bambini. Ma i tre giorni di ricovero sarebbero giustificati in caso di parto cesareo, che richiede un po’ di più per la completa ripresa della neomamma.

Inoltre, diversi esperti in ginecologia ed ostetricia, come la dottoressa Minkin, hanno spiegato a People che spesso le pazienti incinte con una storia di intervento chirurgico per scoliosi vengono indirizzate verso un parto cesareo, naturalmente dietro idonea valutazione. La fonte ha rivelato al magazine che Eugenia si sta riprendendo molto bene, che è soddisfatta e che il bimbo è un vero sogno.

Lei e suo marito stanno trascorrendo questi giorni presso il Frogmore Cottage, lo splendido alloggio a Windsor in cui hanno abitato Meghan e Harry prima del loro trasferimento negli Stati Uniti. Qui, immersi nel verde lussureggiante della campagna che circonda Londra, Eugenia e Jack hanno iniziato la loro nuova vita da genitori.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eugenia di York, suo figlio sarebbe nato con parto cesareo