“Charlene di Monaco in esilio volontario”: il dubbio sulla separazione da Alberto

Charlene di Monaco è in esilio volontario? L'esperto insinua il dubbio sul vero motivo della separazione da Alberto

Charlene di Monaco in esilio volontario? Questo è il dubbio che insinua il giornalista ed esperto di storia, Stéphane Bern dalle pagine di Paris Match, dove si chiede se a bloccare la Principessa in Sudafrica sia solo la grave infezione che l’ha colpita alle orecchie, naso e gola.

Charlene di Monaco si trova da mesi in Sudafrica, perché le sue condizioni di salute non le permettono di volare. L’infezione, sorta a seguito di un’operazione alla bocca, le ha procurato molta sofferenza e l’ha costretta a subire un altro intervento. Come lei stessa ha affermato in un’intervista a Channel 24, il suo team medico le ha proibito di prendere l’aereo, perché i rischi sarebbero troppo alti.

Dunque, lontano da casa da mesi, la Principessa ha perso diversi eventi pubblici importanti, dal Ballo della Croce Rossa al GP di F1. Non ha potuto nemmeno festeggiare con suo marito Alberto i 10 anni di matrimonio (sono convolati a nozze il primo luglio 2011).

Nonostante le dichiarazioni e i comunicati ufficiali dove sia Charlene che Alberto di Monaco hanno ribadito la sofferenza per questa separazione obbligata e nonostante le manifestazioni pubbliche del loro amore, i rumors di una crisi coniugale sono molto insistenti. Per altro, in molti ritengono che l’assenza della Principessa all’inaugurazione dei Giochi olimpici di Tokyo 2020, sarebbe stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

In più, un’amica di Charlene ha dichiarato al magazine tedesco Bunte che la Principessa starebbe cercando casa da sola a Johannesburg.

Il mistero si fa sempre più intricato e a gettare una benzina sul fuoco ci ha pensato Stéphane Bern che nel suo editoriale si chiede se sia solo la malattia a costringere Charlene di Monaco a stare lontana da casa e lontana da riflettori. Il giornalista ribadisce che è da sei mesi che non si fa vedere in pubblico, se si escludono le recenti foto che ha condiviso sul suo profilo Instagram, e sottolinea come il Palazzo non abbia pubblicato nessuna immagine ufficiale della coppia per i 10 anni di matrimonio.

A onore della cronaca, bisogna riconoscere però che Bern non ha mai creduto che Charlene fosse all’altezza di diventare la Principessa di Monaco. Nel 2009 espresse parecchi dubbi al riguardo, per poi cambiare idea 5 anni più tardi quando l’ex nuotatrice divenne madre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“Charlene di Monaco in esilio volontario”: il dubbio sulla...